asd
25.6 C
Amalfi

Automobilismo, ai campionati italiani buone prove dell’ACI Salerno. Pietro Giordano di Tramonti primo

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Esordio tricolore vincente per la stagione 2023 che si apre con successi e grandi soddisfazioni per i piloti Aci Salerno. Alla settima “Magna Grecia”, Pietro Giordano Belfiore ottiene il podio assoluto, vittoria di classe per Giulia Candidoe ottima la gara anche per Leo Giovanni Margarella che ha vinto la prima di Campionato Italiano categoria Street Open dove Pasquale Di Fiore è salito sul podio della Pro2, entrambi su BMW.

Esordio tricolore vincente e denso di gratificazioni per l’Automobile Club Salerno con i propri portacolori impegnati nella prima gara del Campionato Italiano Drifting, e nel round inaugurale di Campionato italiano Formula Challenge.

L’ACI Salerno ha aperto il 2023 agonistico con un successo tricolore ed un podio per i propri piloti, alla prima di Campionato Italiano Drifting che si è disputata all’Automotoracing presso la Fiera di Pavia, domenica 5 marzo.

Giuseppe Margarella al volante della sua BMW è stato il migliore nei traversi di precisione della categoria Street Open, con cui ha tenuto a bada tutte le insidie degli avversari. Convincente terzo posto nella Pro2 per Pasquale Di Fiore, altro portacolori dell’Ente di via Vicinanza, ottimo interprete della gara e in piena sintonia con la trazione posteriore della sua BMW.

Anche nel round inaugurale di Campionato Italiano Formula Challenge di domenica 12 marzo sulla Pista Fanelli di Torricella, in provincia di Taranto, alla “Magna Grecia” ottime le prestazioni dei piloti con licenza sportiva e tessera Aci rilasciata dall’Automobile Club Salerno.

Sale sul podio assoluto il campione della Costiera Amalfitana Pietro Giordano. L’esperto driver campano della Tramonti Corse conquista il terzo posto nella classifica generale al volante della Radical SR4 Gruppo E2SC Classe 1.400, con un esordio esaltante sulla nuova biposto.

Un tripudio di successi anche per la giovanissima, ma già vincente e temuta, Giulia Candido. Dopo gli importanti traguardi della scorsa stagione, la driver inizia il 2023 con una vittoria di Classe in N 1.400 al volante della Peugeot 106 R 1.3, con la quale vince anche la coppa nella categoria femminile e guadagna il secondo posto nella Under 23.

Sulla Pista Fanelli di Torricella molto buona la prova anche per un altro esperto e tenace driver con licenza ACI Salerno, Giovanni Leo si distingue nel Gruppo E1/ITAottenendo il quarto posto al volante della Renault R5 GT Turbo.

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Lavoro nero, controlli dei Carabinieri in Costa d’Amalfi: scoperte tre ditte irregolari

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa del NORM di Amalfi e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Salerno stanno...

Lĕvĭtās: inaugurata ad Amalfi la mostra en plein air di Andrea Roggi 

La vita scorre veloce vista da lassù: dallo specchio di mare alle spiagge, dal civettuolo centro cittadino fino...

Costa d’Amalfi, piano d’intervento con E-distribuzione per potenziamento linee elettriche nei mesi estivi

Un piano d'intervento con E-distribuzione finalizzato a potenziare le linee elettriche e evitare problemi di distacchi di corrente...

Positano, divieto temporaneo di balneazione a Fornillo. Sindaco: «Chieste nuove analisi»

di EMILIANO AMATO A Positano istituito il divieto temporaneo di balneazione per il tratto di mare antistante la spiaggia...