31.1 C
Amalfi

Raccolta differenziata: Vietri sul Mare tra comuni virtuosi in Campania: da 41,82% al 65,90%

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Nel giro di quasi cinque anni il comune di Vietri sul Mare è riuscito a raggiungere un livello di raccolta e conferimento dei rifiuti che la colloca tra i centri virtuosi della Regione Campania, passando da “maglia nera” con il 41,82% del 2019 alle posizioni di vertice con il 65,90% del 2023, con picchi durante l’ultimo anno anche del 69,66%. Un risultato ritenuto impensabile, anche per le enormi difficoltà legate al periodo della pandemia ed alla conformazione geografica del territorio vietrese.

Il sindaco Giovanni De Simone: «Grazie al consigliere Salvatore Pellegrino che in questi cinque anni si è speso senza soste, all’organizzazione degli uffici comunali preposti e dei loro dipendenti, all’impegno costante degli agenti della Polizia Urbana che hanno verbalizzato gli “zozzoni” e soprattutto della collaborazione dei vietresi, possiamo essere orgogliosi dei risultati raggiunti che sono visibili a tutti. Una risposta anche a quelli che hanno sempre detto “tanto va a finire tutto assieme” che invito a monitorare sul sito del comune i dati elaborati dalla piattaforma MySir.com che sono la nostra risposta in termini di trasparenza. Continueremo su questa strada, proseguendo l’opera di sensibilizzazione dei cittadini, anche nelle scuole. Stiamo predisponendo un nuovo piano rifiuti per andare incontro anche alle esigenze di operatori turistici e commercianti. E con l’anno nuovo ci proponiamo anche di abbassare le tasse».

Soddisfatto anche il consigliere delegato all’ambiente Salvatore Pellegrino: «Abbiamo raggiunto e superato gli obiettivi che ci eravamo prefissati e non possiamo che essere soddisfatti. Sono risultati importanti per una macchina comunale come la nostra e che ringrazio per la professionalità e l’impegno a tutti i livelli. Abbiamo messo in campo una serie di azioni per favorire la differenziata come la sostituzione dei gettacarte, abbiamo inserito le macchine mangia-plastica che hanno aiutato nella raccolta della plastica, abbiamo attivato la casetta dell’acqua che nel suo piccolo ha scoraggiato l’uso della plastica stessa. Aggiungo anche che abbiamo inserito le ricariche elettriche per i veicoli per incrementare una mobilità sostenibile. Incassiamo il risultato con grande soddisfazione ma altri progetti sono in cantiere. Annuncio già da ora che dal prossimo 5 aprile cambieremo il calendario per il conferimento dei rifiuti che comunicheremo con adeguato anticipo e che andrà incontro soprattutto alle attività produttive che durante il periodo estivo registrano un aumento del lavoro e delle presenze».

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Statale 163 Amalfitana, lavori al costone. «Entro sabato primo pomeriggio la strada potrebbe riaprire a senso alternato»

Proseguono spediti in territorio di Piano di Sorrento i lavori di messa in sicurezza del costone roccioso che,...

Minori, ..incostieramalfitana.it: Premio “Cartesar-Carlo De Iuliis” ad Oliviero Pesce

La Festa della Musica e la diciottesima edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo si incontrano venerdì...

Sindrome da annegamento a Positano: turista straniero soccorso in elicottero è grave

di EMILIANO AMATO Intervento di soccorso in elicottero prima delle 13,00 sulla spiaggia di Fornillo, a Positano, per un...

Castellammare, scoppia condotta idrica: allagati ristoranti e lidi, case e spiaggia evacuate

Una grossa falla apertasi alla condotta idrica principale, stamane, in via Acton, a Castellammare di Stabia, ha provocato...