3 C
Amalfi

Abusivismo edilizio e lavoro nero scoperti in Costiera: maxi sanzioni e denunce da Maiori a Positano

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

I Carabinieri della Compagnia di Amalfi, diretti dal capitano Umberto D’Angelantonio, insieme a personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro e all’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Salerno, nelle scorse settimane hanno svolto numerosi controlli presso cantieri edili attualmente attivi in Costiera Amalfitana, da Maiori a Positano, per l’accertamento di violazioni in materia di occupazione e contrasto ai fenomeni del lavoro irregolare.

Tredici le aree sotoposte a verifiche dove erano in corso lavori di vario genere; controllate sedici imprese operanti nell’edilizia, nonché, cinquanta le persone identificate tra dipendenti, datori di lavoro e direttori di settore.

Le irregolarità rilevate hanno riguardato anchematerie di edilizia e urbanistica, hanno portato al deferimento in stato di libertà di venti persone e a ventiquattro sanzioni amministrative e ammende per oltre centomila euro, con il sequestro di un vano per il cambio di destinazione d’uso da deposito a civile abitazione senza alcun titolo autorizzativo. 

Per il titolare di una ditta di Agerola è scattata una sanzione di 21 mila euro per l’assunzione di lavoratori irregolari, proveniente dall’Est europeo, che lavoravano senza alcun tipo di documentazione. A Minori, i titolari della ditta, oltre ad avere ricevuto la “maxi sanzione per lavoro nero” sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Salerno per la presenza di due lavoratori stranieri privi della documentazione necessaria e sprovvisti di regolare permesso di soggiorno. Infine a Positano sono state denunciate otto persone, tutte legali rappresentanti di altrettante ditte impegnate nella realizzazione di un parcheggio, poiché sono risultate a vario titolo carenti in materia di sicurezza e igiene sul luogo di lavoro.

Fonte: Comunicato stampa Carabinieri Comando provinciale di Salerno

spot_imgspot_img

articoli correlati

Amalfi, vicenda ex Seminario. Lauro: «Unico risarcimento spetta a studenti»

In merito alle ultime vicende dell’ex Seminario di Amalfi, individuato come sede dell’Istituto Tecnico per il Turismo, progetto...

Positano, travolse e uccise Fernanda: pena ridotta ad autista NCC

Tre anni e quattro mesi di reclusione per l’autista NCC che il 21 ottobre del 2021 a Positano...

Roberto Breda nuovo allenatore dell’Ascoli. Gli auguri dalla Costiera Amalfitana

Roberto Breda è il nuovo allenatore dell’Ascoli Calcio. Sostituisce l’esonerato Cristian Bucchi. Quando tutto sembrava portare al terzo ritorno...

Caro bollette, allo studio la riforma dei bonus in relazione ai consumi

A fine marzo è prevista la scadenza degli aiuti per calmierare le bollette del gas. L’Arera, l’Autorità per...