11.5 C
Amalfi

Carabinieri, concorso per ufficiali nel ruolo tecnico dell’Arma

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img


Sono iniziate le procedure per la selezione e l’arruolamento di 17 Ufficiali del Ruolo Tecnico dell’Arma dei
Carabinieri, suddivisi in:

  • 4 (quattro) posti per la specialità in medicina;
  • 1 (uno) posto per la specialità veterinaria;
  • 2 (due) posti per la specialità psicologia;
  • 1 (uno) posto per la specialità investigazioni scientifiche – fisica;
  • 3 (tre) posti per la specialità telematica;
  • 2 (due) posti per la specialità genio;
  • 1 (uno) posto per la specialità amministrazione e commissariato;
    e 3 posti, riservati a Carabinieri già in servizio:
  • 1 (uno) posto per la specialità investigazioni scientifiche – fisica;
  • 1 (uno) posto per la specialità telematica;
  • 1 (uno) posto per la specialità amministrazione e commissariato.
    Gli aspiranti potranno presentare la domanda online attraverso il sito www.carabinieri.it nell’area concorsi,
    seguendo l’apposito iter.
    Decidere di arruolarsi nell’Arma e di indossare l’uniforme significa aderire ad un complesso di valori quali
    onore, lealtà e spirito di sacrificio, con la consapevolezza di entrare a far parte di una grande organizzazione
    fondata sulla tradizionale vicinanza al cittadino, a tutela della legalità ed in difesa dei più deboli.
    La particolarità del ruolo tecnico è quella di mettere a disposizione il proprio bagaglio di conoscenze e la
    propria professionalità al servizio dell’Istituzione.
    Al concorso possono partecipare, per una sola specialità, i cittadini italiani in possesso di laurea magistrale
    dell’indirizzo di interesse che, alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande, non abbiano superato il 32° anno di età.
    I vincitori del concorso saranno nominati Tenenti in servizio permanente nel ruolo tecnico dell’Arma dei
    Carabinieri e frequenteranno un corso della durata di un anno presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, incentrato principalmente sullo studio di materie tecnico-professionali.
    La domanda di partecipazione dovrà essere inoltrata entro il 27 marzo 2024.
redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Unisa, al via le giornate di orientamento e accoglienza delle future matricole

Da domani 23 aprile tornano gli appuntamenti di opening e conoscenza promossi dal programma “UnisaOrienta”.  L’Ateneo è pronto ad accogliere studenti e studentesse degli...

A Napoli la prima vigna gestita da studenti delle periferie

Una vigna didattica per promuovere nuove forme d'integrazione e di formazione per i ragazzi delle periferie di Napoli e, allo stesso tempo,...

Automobilismo, Coppa Primavera: trionfa Vinaccia

Si è svolta con successo la 32esima edizione della Coppa della Primavera, gara automobilistica sulle strade della Costiera...

Bimbi sbranato dai pitbull, OIPA (Protezione animali) chiede di regolamentare la detenzione

I casi di cronaca parlano sempre più spesso di aggressioni da parte di cani molossi o molossoidi che...