asd
27.6 C
Amalfi

“Comme Barbarea accussì Natalea”: significato del proverbio di Santa Barbara

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

di EMILIANO AMATO

“Comme Barbarea accussì Natalea” è un antico detto popolare napoletano che letteralmente significa: “le condizioni meteorologiche del giorno di Santa Barbara, il 4 dicembre, saranno le stesse del giorno di Natale”.

Il 25 dicembre cade esattamente fra tre settimane e quindi, stando alla tradizione e alla giornata mite e soleggiata di oggi, il prossimo Natale si prospetta comunque climaticamente gradevole.

Santa Barbara, compatrona di Ravello, è nata nel 273 d.C. a Nicomedia (come San Pantaleone), antica città dell’Anatolia, da una nobile famiglia che professava il paganesimo, dopo aver abbracciato la fede cristiana, fu sottoposta a vari supplizi fino a quando fu condannata a morte e decapitata per mano del suo stesso padre, Dioscoro, stretto collaboratore dell’Imperatore. La storia narra che dopo l’esecuzione l’uomo, mentre percorreva la strada verso casa, fu colpito da un fulmine e morì, punito da Dio. Per questo motivo Santa Barbara protegge dai fulmini e dalla morte improvvisa.

Questo modo di dire, tuttavia, si può trovare in un’altra versione, tipica della zona del salernitano – “comme Catarinea accussì Natalea” che fa riferimento al 25 novembre, giorno in cui la Chiesa festeggia Santa Caterina d’Alessandria.

A volte, i due proverbi vengono uniti nella variante “comme Catarinea accussì Barbarea e accussì Natalea”, questo perché le due sante, oltre ad avere nelle rispettive vite diversi punti in comune, sono entrambe il simbolo della fede che si oppone anche al potere imperiale.

Come Santa Barbara, infatti, anche Santa Caterina proveniva da una nobile famiglia – si dice che addirittura fosse figlia di un Re – e anche lei, dopo aver rifiutato l’ordine dell’Imperatore di convertirsi al paganesimo, subì la decapitazione nel 305 d.C., un anno prima del martirio di Santa Barbara.

spot_imgspot_img

articoli correlati

Costa d’Amalfi, ai sindaci è vietato portare statue dei Santi. Arriva la nota della Diocesi

di EMILIANO AMATO Scherza coi fanti ma lascia stare i Santi. Ha fatto discutere il caso della statua...

Le prime immagini della serie Tv “Costiera” di Amazon Prime

Le bellezze della nostra terra racchiuse in una nuova serie tv: si intitola Costiera la nuova produzione annunciata da Amazon...

Piccoli Indiana Jones nelle Grotte del Dragone di Scala: l’esperienza dei bambini dei centri estivi

Una giornata da ricordare quella vissuta dai bambini del centro estivo di Minori che, in un simpatico gemellaggio...

Balneazione “non sempre sicura” ad Atrani, la lettera al Sindaco

Con una lettera trasmessa al sindaco di Atrani, Michele Siravo e alla Miramare Service che gestisce le attività...