31.2 C
Amalfi

Costa d’Amalfi, fondo stradale disconnesso rischioso per i feriti trasportati in ambulanza

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Il fondo stradale sconnesso in diversi punti della Costiera Amalfitana non è un’insidia soltanto per i motociclisti. Anche per i mezzi di soccorso crea complicazioni specie quando ad essere trasportato è un paziente politraumatizzato a cui il dolore si intensifica a ogni buca.

Di questa mattina, con gli autisti ambulanzieri del 118 già costretti a manovre millimetriche per potersi divincolare nel traffico della Costiera, un episodio increscioso. A causa dell’asfalto dissestato tra Marmorata (dove di recente sono stati effettuati scavi per il passaggio di sottoservizi e il manto d’asfalto non ripristinato a regola d’arte) e il pronto Soccorso di Castiglione, le sollecitazioni e i sobbalzi subiti da un paziente trasportato nell’ambulanza in corsa lo hanno portato a inveire contro l’incolpevole autista. A denunciare il caso è Andrea Villaricca, vicepresidente dell’associazione di volontariato “Croce di Sant’Andrea” e autista d’ambulanza al Saut di Amalfi con base a Castiglione.

«Siamo quelli vengono osannati per aver salvato la vita a un neonato e il giorno seguente che vogliono picchiare e minacciano di morte perché sofferenti a causa del manto stradale disconnesso che trasmette sobbalzi e sollecitazioni all’ ambulanza in corsa per l’ospedale» spiega Villaricca che aggiunge: «Stiamo parlando dello stesso manto stradale che in molti casi è causa di cadute e incidenti stradali. È molto più comodo inveire e aggredire l’autista e il team dell’ambulanza, piuttosto che farsi sentire dai politici e dai responsabili delle società che gestiscono le strade. È proprio vero: troppo facile sparare sulla Croce Rossa o sulla croce degli altri».

spot_imgspot_img

articoli correlati

Atrani: il “sì” di Vittorio Perrotta e Yanaris Toledano

di EMILIANO AMATO Non è mai troppo tardi per dire “sì”. Con la consapevolezza di avere accanto a...

Mal secco limone Costa d’Amalfi, 30 luglio tavolo tecnico per scongiurare abbandono dei terreni. Chiesto intervento del Governo

Sul mal secco dei limoni presente in Costiera Amalfitana, che anno dopo anno sta seriamente compromettendo la coltivazioni...

Don Pasquale Avitabile, un nuovo valente sacerdote per la Diocesi di Amalfi-Cava

In un'atmosfera di grande suggestione, ieri sera nella cattedrale di Amalfi è avvenuta l'ordinazione sacerdotale di don Pasquale...

Costa d’Amalfi, auto si ribalta nella notte a Erchie. Conducente estratto dai Vigili del Fuoco

Un incidente stradale si è verificato poco dopo la mezzanotte sulla strada statale 163 "Amalfitana", tra Erchie e...