11.5 C
Amalfi

Erri De Luca svela la targa sul Sentiero degli Dei. «Uno strascico regale di bellezza, mentre lo percorro sono di nuovo un pagano politeista»

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

«Gli dèi sono stati ridotti a mitologie. Il loro nome qui resta legato a un sentiero, uno strascico regale di bellezza. Virgilio dice a Dante d’aver vissuto “al tempo degli dèi falsi e bugiardi”. Arroccati su questo sentiero, non lo sono. Mentre lo percorro sono di nuovo un pagano politeista». È il profondo pensiero di Erri De Luca, impresso sulla targa svelata ieri sul Sentiero degli Dei dal celebre scrittore, affiancato dal sindaco di Agerola Tommaso Naclerio e dal vicesindaco Luca Mascolo.

Un’iniziativa dell’Amministrazione comunale, che nasce da una riflessione scritta da Erri De Luca nel dicembre scorso, in occasione di una sua escursione sul Sentiero degli Dei e di una sua visita ad Agerola, paese a cui lo scrittore è particolarmente legato.

Attraverso le parole di Erri De Luca, il Sentiero degli Dei si trasforma in un tempio a cielo aperto, un luogo in cui gli dei non sono miti da sfatare, ma sembrano quasi presenze vive che ispirano un senso di meraviglia e di appartenenza a qualcosa di più grande. In questa prospettiva, il Sentiero diventa metafora di un percorso interiore, in cui la bellezza e la grandezza del creato rinnovano lo stupore e la ricerca dell’infinito dentro di noi. Lo scrittore, con la sua sensibilità artistica, ci invita a percorrere il Sentiero non solo in cammino, ma anche con lo spirito, alla ricerca di una connessione perduta con il divino, con la natura e con la parte più profonda di noi stessi.

La targa voluta dall’Amministrazione comunale e svelata da Erri De Luca va ulteriormente a rinsaldare il rapporto tra lo scrittore e Agerola, sempre più legati da una relazione indissolubile, un esempio emblematico di come un luogo così incantevole possa diventare fonte d’ispirazione e di profonda connessione spirituale.

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Unisa, al via le giornate di orientamento e accoglienza delle future matricole

Da domani 23 aprile tornano gli appuntamenti di opening e conoscenza promossi dal programma “UnisaOrienta”.  L’Ateneo è pronto ad accogliere studenti e studentesse degli...

A Napoli la prima vigna gestita da studenti delle periferie

Una vigna didattica per promuovere nuove forme d'integrazione e di formazione per i ragazzi delle periferie di Napoli e, allo stesso tempo,...

Automobilismo, Coppa Primavera: trionfa Vinaccia

Si è svolta con successo la 32esima edizione della Coppa della Primavera, gara automobilistica sulle strade della Costiera...

Bimbi sbranato dai pitbull, OIPA (Protezione animali) chiede di regolamentare la detenzione

I casi di cronaca parlano sempre più spesso di aggressioni da parte di cani molossi o molossoidi che...