30.4 C
Amalfi

Festival Ravello festeggia 70 anni ​con un annullo filatelico speciale

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Nell’ambito delle celebrazioni per i 70 anni del Ravello Festival, la Fondazione Ravello ha realizzato, in collaborazione con Poste Italiane, un annullo filatelico speciale dedicato all’evento. Domani, prima dell’inizio del concerto che inaugurerà l’edizione 2022, verrà apposto il primo annullo sulla cartolina commemorativa che sarà data in omaggio a tutti gli ospiti della serata. La cartolina riproduce una foto appartenente al Fondo Parisio e Troncone, acquisito negli anni scorsi dalla Fondazione Ravello.

Dalle 19 alle 23, inoltre, sarà possibile recarsi allo stand allestito da Poste Italiane per acquistare un francobollo, applicarlo sulla cartolina e richiederne l’annullo. Il timbro sarà apposto gratuitamente su ogni tipo di cartolina affrancata che verrà presentata allo stand e sarà disponibile presso lo sportello filatelico nell’ufficio postale di Amalfi per 120 giorni. In seguito, questo verrà trasferito al Museo storico di Poste Italiane, a Roma, dove verrà conservato.

Alla presentazione della cartolina e del relativo annullo prenderanno parte il presidente Dino Falconio e la governance della Fondazione Ravello, Anna Maria Novelli, responsabile Filatelia della Macro area Sud di Poste Italiane, e Anna Argano, referente territoriale di Filatelia per la filiale di Salerno.

«Ringrazio la Fondazione Ravello a nome dei vertici di Poste Italiane per il graditissimo invito – dice Annamaria Novelli -. Questo importante anniversario doveva essere rimandato alla storia: ecco perché la Fondazione Ravello ha richiesto l’emissione di un annullo filatelico. L’annullo – spiega la responsabile Filatelia Sud di Poste – racconta, attraverso l’immagine del logo proposta dalla Fondazione, i settant’anni di un festival unico al mondo, sia per il luogo in cui si svolge che per l’eccellenza degli artisti che vi prendono parte».

«L’idea di donare una cartolina inedita e l’annullo ai possessori del biglietto – le fa eco il presidente Falconio – è, secondo noi, un bel modo per lasciare un piccolo ma tangibile ricordo di questa data particolare e dell’importante anniversario che andremo a vivere».

 Il timbro sarà apposto gratuitamente su ogni tipo di cartolina affrancata che verrà presentata allo stand e sarà disponibile presso lo sportello filatelico nell’ufficio postale di Amalfi per 120 giorni. In seguito, questo verrà trasferito al Museo storico di Poste Italiane, a Roma, dove verrà conservato.

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Washington, dopo vertice NATO presidente Meloni a cena al Cafe Milano di Franco Nuschese

La Presidente del Consiglio Giorgia Meloni, a Washington per il summit NATO, ha scelto Cafe Milano di Franco...

Cambio al vertice della Capitaneria di Porto di Salerno: Faè subentra a Daconto

Nella mattina di oggi, venerdì 12 luglio, presso la sede della Capitaneria di porto di Salerno, alla presenza...

Confindustria Salerno, Lurgi nuovo presidente del gruppo Turismo

Cambio alla presidenza per il Gruppo Turismo, Alberghi e Tempo Libero di Confindustria Salerno: Michelangelo Lurgi di Giroauto...

Sul Belvedere di Villa Rufolo l’Orchestra del San Carlo con un cast di voci internazionali per la Nona di Beethoven 

Ha da poco compiuto 200 anni, era infatti la sera del 7 maggio 1824 quando al Kaerntnerthortheater di...