asd
24.6 C
Amalfi

Giro d’Italia, 11 maggio scuole chiuse in Costiera Amalfitana

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

In occasione del passaggio del Giro d’Italia in Costiera Amalfitana, giovedì 11 maggio saranno chiuse tutte le scuole di ogni ordine e grado della Costiera Amalfitana. Il provvedimento al fine di evitare disagi dovuti al trasporto pubblico e privato oltre che di ridurre il traffico veicolare.

Se ne discuterà, tra le altre cose, quest’oggi nel corso della riunione della Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi.

Intanto sono già due i comuni che hanno pubblicato propria ordinanza: Positano e Ravello, i cui plessi scolastici rimarranno chiusi per la giornata di giovedì. Nelle prossime ore attese quelle dagli altri comuni (Amalfi, Tramonti, Scala e Praiano). Attese ordinanze anche dai comuni di Maiori e Minori i quali, seppur non coinvolti dal passaggio della carovana rosa, ospitano istituti superiori frequentati da studenti provenienti da altri comuni della Costiera.

In base alla media oraria calcolata, i ciclisti giungeranno al Valico di Chiunzi poco prima delle 14.30 (nella tabella in alto i dettagli). Le strade interessate dal passaggio della carovana rosa (Sp2, Sp1, Sp 75 e Statale 163 “Amalfitana” per quanto riguarda la Costiera) saranno chiuse al transito veicolare almeno due ore prima del passaggio dei corridori.

COME ORGANIZZARSI L’11 MAGGIO?

Per consentire l’ottimale organizzazione dell’evento, le strade interessate, quindi SP2 b da Corbara al Valico di Chiunzi, Sp1 Chiunzi-Ravello, Sp 76 Ravello-Castiglione e Ss 163 “Amalfitana” da Castiglione di Ravello a Sorrento sarà chiusa almeno due ore prima del transito dei corridori.

Si stima che i ciclisti di testa possano raggiungere il Valico di Chiunzi intorno alle 14.30 mentre la coda del gruppo alle 15.00.

Per quella giornata non transiteranno, almeno da mezzogiorno circa, pullman di linea, bus turistici, Ncc, e auto private. I lavoratori del settore alberghiero e i pendolari dovranno raggiungere i luoghi di lavoro anzitempo. Alcune attività potrebbero addirittura restare chiuse come, di sicuro, anche le scuole del territorio di ogni ordine e grado.

Sarà una giornata campale, ma forse grazie al passaggio del Giro d’Italia vedremo risolte diverse ataviche problematiche della viabilità in Costiera.

spot_imgspot_img

articoli correlati

Ravello, conferita la cittadinanza onoraria al cardinale Claudio Gugerotti

"Qui a Ravello mi sono sempre sentito in famiglia. Mi avete accompagnato negli anni in cui ho ricoperto...

Atrani omaggia Ennio Morricone: 26 luglio concerto in piazzetta

Atrani, uno dei borghi più belli e il più piccolo d’Italia, omaggia il Premio Oscar Ennio Morricone con...

Mattarella alla cerimonia del Ventaglio: «Gli atti contro la libera informazione sono eversivi»

Come da tradizione si è svolta presso il Quirinale la cerimonia del Ventaglio, momento in cui il Capo...

Maiori. Col Family Village apre al porto il parco giochi con i gonfiabili più grandi d’Italia

Al porto di Maiori il parco giochi con i gonfiabili più grandi d’Italia grazie al “Family Village”, dal 6 al...