11.7 C
Amalfi

“Gli italiani che si ribellarono a Mussolini”, il nuovo libro di Mario Avagliano

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Stretti nella morsa fra repressione e consenso, una minoranza di italiani sotto il regime fascista trovò vari modi e forme per continuare a esprimere dissenso. In occasione del centenario della marcia su Roma, arriva in libreria “Il dissenso al fascismo. Gli italiani che si ribellarono a Mussolini 1925-1943″ di Mario Avagliano e Marco Palmieri (Il Mulino).

Che spazio ebbe l’opposizione al fascismo in Italia? E in che modo si espresse, vista l’opera sistematica di repressione di ogni voce contraria o distonante messa in atto dal regime? È il tema di questo nuovo libro di Mario Avagliano e Marco Palmieri, che significativamente esce in occasione del centenario della marcia su Roma e viene presentato in anteprima nazionale a Napoli sabato 1° ottobre 2022, alle 9.30, presso la Domus Ars di via Santa Chiara, nell’ambito della rassegna “O bella cia’” promossa da Infiniti Mondi e dall’Anpi Napoli. Partecipano, assieme ai due autori, Carlo Amirante, presidente Anppia, Guido D’Agostino, presidente dell’Istituto Campano della Storia della Resistenza, e Gianfranco Nappi, di Infiniti Mondi, moderati da Sara Cucciolito, vicepresidente dell’Anpi, con letture a cura di Egidio Carbone e Loretta Palo del Teatro Avanposto Numero Zero.

Nel libro ci sono numerose citazioni di napoletani e campani, da Giorgio Napolitano a Salvatore Cacciapuoti, da Clemente Maglietta ai fratelli Eduardo e Peppino De Filippo, da Mario Vinciguerra e Benedetto Croce a Luigi Maresca, da Maria Olandese ad Ada Grossi.

Gli autori

Mario Avagliano e Marco Palmieri, giornalisti e storici, con il Mulino hanno pubblicato Vincere e vinceremo! Gli italiani al fronte (2014), L’Italia di Salò (2016), 1948. Gli italiani nell’anno della svolta (2018, Premio Fiuggi Storia), Dopoguerra. Gli italiani tra speranze e disillusioni (2019), I militari italiani nei lager nazisti (20212), Paisà, sciuscià e segnorine. Il Sud e Roma dallo sbarco in Sicilia al 25 aprile (2021). Quest’ultimo volume è stato presentato a Ravello lo scrorso 24 aprile (nelle foto alcuni momenti dell’evento) con ospite la giornalista di Rai Storia Michela Ponzani.

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Ravello, pietre nella notte sulla SP1. Richiesta ispezione della roccia

di EMILIANO AMATO Piovono pietre sulla strada Ravello-Chiunzi. La scorsa notte, sulla strada provinciale 1, al chilometro 4...

Emergenza abitativa a Praiano, maggioranza boccia proposta di Terminiello. «Ripercussioni su stabilità amministrativa»

di LUCIA LIETO  A Praiano non è passata la bozza di modifica al regolamento comunale proposta dal consigliere Arturo...

Dispersione scolastica a Salerno e provincia, firmato protocollo d’intesa in Prefettura

Nel corso della mattinata odierna, presso il “Salone Azzurro” del Palazzo del Governo, è stato sottoscritto il protocollo...

Disabilità, lo sportello di Agenzia Vita Indipendente per Cava e Costiera

Far conoscere i principi della Vita Indipendente e Dopo di Noi alle persone con disabilità e alle loro famiglie, i diversi...