18.4 C
Amalfi

Il Costa d’Amalfi riparte da mister Proto: al via il progetto Savino

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Il primo colpo del Costa d’Amalfi per il campionato di Eccellenza campana 2023/2024 è la riconferma dell’allenatore Luigi Proto. Il presidente Nicola Savino ha infatti ufficializzato il rinnovo del contratto al tecnico per la prossima stagione.

«Siamo felici per l’accordo trovato, e siamo sicuri che insieme si possa costruire qualcosa di importante – fa sapere il presidente Savino – mister Proto mi ha impressionato subito per la sua competenza, la sua passione e la sua bravura nel lavorare con i giovani, che sono al centro del nostro progetto, e quindi non potevamo che ripartire dal nostro mister, per valorizzare i nostri ragazzi e quelli che verranno».

«Abbiamo progetti ambiziosi – ha aggiunto il presidente – ma dobbiamo anche essere bravi a programmare e a strutturarci in modo adeguato per poter competere ad alti livelli, quelli che il Costa d’Amalfi merita. Ed il mister Proto, ne sono sicuro, farà parte di questo progetto a lungo».

Nelle ultime due stagioni mister Proto ha raggiunto gli obiettivi fissati dalla società guadagnando sul campo la possibilità di guidare la squadra verso traguardi prestigiosi, come annunciato dallo stesso presidente Savino.

«Essere confermato dalla nuova proprietà mi riempie di orgoglio, non era affatto scontato, ma evidentemente è stato giudicato positivo il lavoro effettuato da me e dal mio staff, e soprattutto dalla squadra. È tutto merito loro – dichiara Proto – appena io e il presidente ci siamo incontrati la prima volta, ho riscontrato comune intesa sugli obiettivi e su come raggiungerli. Infatti, la trattativa si è chiusa davvero nel giro di pochi istanti. Adesso dobbiamo confermare quello che di buono abbiamo fatto quest’anno, ripartire da lì per traguardi più ambiziosi. Io ed il mio staff, che sarà arricchito da altre figure importanti, per le giuste competenze come chiede giustamente il presidente, saremo pronti ad accogliere chi sarà confermato e chi arriverà ad integrare la rosa per portare avanti il competitivo progetto del presidente e del suo entourage».

Il direttore sportivo Gianfranco Forte insieme all’allenatore dovrà immaginare la nuova squadra partendo innanzitutto da quei calciatori già in rosa che potrebbero far parte del nuovo corso prima di intervenire sul mercato con elementi di rinfrozo da collocare al posto giusto.

Gli ingredienti per un campionato esaltante ci sono tutti.

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Unisa, al via le giornate di orientamento e accoglienza delle future matricole

Da domani 23 aprile tornano gli appuntamenti di opening e conoscenza promossi dal programma “UnisaOrienta”.  L’Ateneo è pronto ad accogliere studenti e studentesse degli...

A Napoli la prima vigna gestita da studenti delle periferie

Una vigna didattica per promuovere nuove forme d'integrazione e di formazione per i ragazzi delle periferie di Napoli e, allo stesso tempo,...

Automobilismo, Coppa Primavera: trionfa Vinaccia

Si è svolta con successo la 32esima edizione della Coppa della Primavera, gara automobilistica sulle strade della Costiera...

Bimbi sbranato dai pitbull, OIPA (Protezione animali) chiede di regolamentare la detenzione

I casi di cronaca parlano sempre più spesso di aggressioni da parte di cani molossi o molossoidi che...