27.3 C
Amalfi

La Magia degli Elementi: Positano celebra il legame tra cinema, danza, arte e bellezza

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Positano celebra il legame tra cinema, danza, arte e bellezza con “Artecinema a Positano” il 5 e 6 settembre 2023. La Spiaggia delle Sirene diventa teatro dello spin-off della rassegna annuale, Artecinema, che si tiene presso il San Carlo di Napoli ed è uno degli eventi più attesi nel settore dell’arte contemporanea. Nella sua versione positanese, la rassegna diventa anche satellite del prestigioso premio “Positano premia la Danza” andandola ad affiancare, nei giorni successivi al suo svolgimenti, con un festival internazionale di simile spessore.

Gli appuntamenti del 5 e 6 settembre fanno parte di “La magia degli elementi. Itinerari tra luce, acqua ed artigianato locale” il tour itinerante diffuso che attraverso una serie di eventi legati alla storia e alle tradizioni locali conduce alla scoperta delle molteplici bellezze della rete costruita fra i Comuni di Maiori, Amalfi, Sant’Egidio di Monte Albino, Ravello, Positano, Praiano e Cetara.


“Artecinema a Positano” sarà una due giorni di proiezioni, con documentari che spazieranno su arte, architettura e fotografia, dibattiti e workshop. Il programma ripercorrerà la storia dell’arte degli ultimi 50 anni, con particolare attenzione alle ultime tendenze artistiche. Verrà esplorato il lavoro di protagonisti dell’architettura e della fotografia contemporanea, in un percorso di conoscenza dei maggiori artisti della scena internazionale che hanno lasciato traccia a livello mondiale. Tra i protagonisti, spiccano nomi del calibro di “Pablo Picasso” con il film “Maya dans l’oeil de Pablo,” che offre un racconto intimo sulla figlia di Picasso; William Kentridge, che ci porta in un viaggio nella memoria di Roma attraverso i suoi occhi; Charlotte Perriand, designer e architetto, figura chiave del ventesimo secolo; e JR, artista francese la cui carriera è raccontata attraverso i suoi progetti,già candidato nel 2018 al premio Oscar e César quale miglior documentario.

Il sindaco di Positano Giuseppe Guida dichiara: “Il Comune di Positano, grazie alla sinergia con la Regione Campania e gli altri comuni costieri, con la Città di Maiori capofila, è entusiasta di poter Artecinema a Positano. Una due giorni dove l’arte si fonderà con il cinema creando un perfetto connubio di emozioni e cultura in una location d’eccellenza, la Spiaggia delle Sirene. La rassegna aprirà con un film sulla cita di Pablo Picasso, storico frequentatore di Positano, per poi continuare con opere dei più grandi artisti del panorama internazionale contemporaneo”.



La rassegna cinematografica prenderà il via il 5 settembre alle 20.30 con la proiezione del film “Maya dans l’oeil de Pablo” di François Lévy-Kuentz, un’opera francese del 2022 che si svela come un intimo racconto sulla figlia di Pablo Picasso, Maya. Attraverso questa pellicola, il pubblico sarà invitato a esplorare l’infanzia, l’adolescenza e la giovinezza di Maya, immersi in storie che rivelano una bambina inconsapevole della fama di suo padre.

Alle 21.30 seguirà il film “Free Color” di Alberto Arvelo, un film che ci porta negli Stati Uniti, in Francia e in Venezuela nel 2020. Il documentario narra la storia di Carlos Cruz-Diez, un artista venezuelano di 94 anni noto per le sue opere di arte ottica e cinetica.


“Artecinema a Positano” prosegue il 6 settembre con la proiezione del film italiano “Roselena Ramistella – L’isola delle femmine” di Francesco G. Raganato. Questo cortometraggio del 2021 ci introduce nella vita e nell’opera della fotografa siciliana Roselena Ramistella. Alle 21.30 la serata si concluderà con il documentario francese “JR” diretto da Serge July e Daniel Ablin, che ripercorre la carriera dell’artista francese JR.

Nell’attesa che la Spiaggia delle Sirene diventi location affascinante e privilegiata del cinema e della cultura, sarà la danza a fare da introduzione all’eventoLa Magia degli Elementi, infatti, porterà come introduzione alla settima arte, il cinema, la sesta arte: la danza. Si è già tenuto con gran successo, il 3 settembre, lo spettacolo di arte moderna e contemporanea della scuola di danza Patty Schisa, con un programma articolato tra suite del balletto Coppelia a momenti ispirati dalla tradizione del Brasile. Il 4 settembre, sempre a Marina Grande, il centro studi Positano Danza porterà in scena “Freedom”, spettacolo in quattro atti con le musiche di Nuovo Cinema Paradiso e del musical Moulin Rouge, che includerà coreografie ispirate per aprire una riflessione su tema della violenza di genere.

Il progetto “La magia degli elementi. Itinerari tra luce, acqua ed artigianato locale” è finanziato nell’ambito del “Programma unitario di percorsi turistici di tipo culturale, naturalistico, ed enogastronomico di portata nazionale e internazionale. Periodo di svolgimento giugno 2023 – maggio 2024” a valere sui fondi POC Campania 2014-2020, linea strategica “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”.

Tutti gli appuntamenti

1. Maiori. Welkhome to Meraviglia: Anteprima Carnevale 2024 (19/08/2023 – 20/08/2023)

Il progetto “Welkhome to Meraviglia” darà il via all’evento. Spettacoli musicali, danze, e un sorprendente video mapping 3D su Palazzo Mezzacapo i protagonisti di una serata indimenticabile.

2. Sant’Egidio. Commedia “Sabato Domenica e Lunedì” – VivaCultura (27/08/2023)

Un omaggio al grande Eduardo De Filippo, la Commedia “Sabato Domenica e Lunedì”, prenderà vita con uno spettacolo teatrale coinvolgente, con Anna Rita Vitolo e la compagnia Il Proscenio. Per arricchire l’esperienza, degustazioni di fusilli sangiliani al ragù e un dolce tipico agli agrumi saranno disponibili per tutti i partecipanti.

3. Amalfi. Capodanno Bizantino (31/08/2023 – 01/09/2023)

Un evento che combina conoscenza e spettacolo, con un convegno di studi sul Medioevo amalfitano e uno spettacolo di fuoco mozzafiato. Il corteo storico, la nomina del Magister Civitatis Amalfie e il fascino senza tempo del centro storico di Amalfi attraversato dalle dame e dai cavalieri del Ducato Marinaro renderanno questa esperienza unica.

4. Sant’Egidio. Giornata dei Prodotti Tipici – VivaCultura (01/09/2023)

Una giornata dedicata ai prodotti tipici locali, con un convegno di studio e approfondimento dedicato ai prodotti tipici locali e al pomodoro, che con la sua lavorazione è parte della storia locale. Uno spettacolo musicale teatrale intitolato “That’s Ammore” completerà l’evento, mentre le degustazioni di Fusilli sangiliani al ragù e dolci agli agrumi delizieranno i partecipanti.

5. Positano, Spettacoli di Danza (03/09/2023 – 04/09/2023)

La magia della danza prende il palcoscenico a Positano, con spettacoli che incanteranno gli spettatori con la loro grazia e creatività.

6. Positano. Workshop Artecinema (05/09/2023 – 06/09/2023)

Appassionati di cinematografia potranno partecipare a un workshop coinvolgente e assistere alla proiezione di film artistici e stimolanti.

7. Praiano. Namastè Oasi Olistica (07/09/2023 – 10/09/2023)

Un’occasione per immergersi nelle pratiche olistiche e yoga in un contesto suggestivo, insieme a concerti che promuovono il benessere interiore.

8. Ravello. Culture Sonore (19/09/2023 – 23/09/2023)

Una residenza artistica internazionale per la ricerca musicale, visiva e audiovisiva, con conferenze e spettacoli che stimoleranno l’immaginazione.

9. Sant’Egidio. Omaggio ad Aniello Califano – VivaCultura (20/09/2023)

Un omaggio al poeta e paroliere Aniello Califano, autore di brani immortali come “o surdato nnammurato”, con un convegno di studi e lo spettacolo del popolare gruppo “La Maschera”

10. Ravello. Premio Gore Vidal (30/09/2023 – 02/10/2023)

Un convegno di studi seguito da uno spettacolo finale, celebrando con il premio il grande scrittore Gore Vidal, che di Ravello fece il suo rifugio creativo, e l’arte della scrittura.

11. Ravello. Passeggiata di Gusto (20/10/2023 – 22/10/2023)

Un’esperienza immersiva nelle bellezze e nei sapori di Ravello, con una passeggiata che delizia i partecipanti con degustazioni di prodotti tipici e piatti tradizionali.

12. Cetara. Mostra Diffusa di Elementi Luminosi (05/11/2023 – 28/02/2024)

Installazioni artistiche luminose a tema magico trasformeranno Cetara in un luogo incantato.

13. Maiori. Laboratori di Cartapesta (01/11/2023 – 18/02/2024)

Attività laboratoriali per imparare l’arte della cartapesta, un’antica tradizione artigianale legata ai 50 anni di storia del Gran Carnevale Maiorese, la cui salvaguardia viene attuata attraverso questi laboratori di condivisione di arti, saperi e conoscenze.

14. Maiori. Gran Carnevale Maiorese 50ma Edizione (11/02/2024 – 18/02/2024)

Il Gran Carnevale Maiorese celebra la sua 50ª edizione con una straordinaria sfilata e spettacoli che portano allegria e colore alle strade di Maiori.

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Salerno, torna la Geo Barents: sbarcati 99 migranti, tanti minori soli

E’ cominciato all’alba di oggi, sabato 13 luglio, poco dopo le ore 6.30 il nuovo sbarco di migranti al Molo Manfredi di Salerno, che si...

A Minori gli ‘Ndunderi nel giorno di Santa Trofimena. Storia e ricetta

di EMILIANO AMATO Tra fede, tradizione e gastronomia, si sa, esiste un legame imprescindibile, specie per noi del...

Washington, dopo vertice NATO presidente Meloni a cena al Cafe Milano di Franco Nuschese

La Presidente del Consiglio Giorgia Meloni, a Washington per il summit NATO, ha scelto Cafe Milano di Franco...

Cambio al vertice della Capitaneria di Porto di Salerno: Faè subentra a Daconto

Nella mattina di oggi, venerdì 12 luglio, presso la sede della Capitaneria di porto di Salerno, alla presenza...