11.7 C
Amalfi

Minori, lavori acrobatici al campanile di Santa Trofimena

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

A Minori si sono svolti questa mattina lavori di ispezione e messa in sicurezza alla torre campanaria della Basilica di Santa Trofimena.

Operai qualificati dell’impresa salernitana Cardine, specializzata in edilizia acrobatica, calatisi mediante funi, hanno perlustrato palmo a palmo le superfici della struttura per la verifica di possibili instabilità.

Estirpati cespugli spontanei sparsi, le cui radici erano penetrate all’interno della muratura. Rimosse parti di cornicioni e di intonaci instabili a imminente rischio crollo.

Un’operazione spettacolare, che ha caturato l’attenzione dei curiosi, con gli operatori al lavoro sulle pareti del campanile sospesi a decine di metri d’altezza.

Erano anni che il campanile non era interessato da manutenzione straordinaria.

L’intervento di tutela della pubblica incolumità è stato finanziato dal Comune di Minori.

L’edilizia acrobatica risulta molto utile anche in quelle situazioni in cui non è materialmente possibile, o economicamente sostenibile, montare un ponteggio, ad esempio lungo il perimetro di un edificio situato in una strada molto stretta. 

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Ravello, pietre nella notte sulla SP1. Richiesta ispezione della roccia

di EMILIANO AMATO Piovono pietre sulla strada Ravello-Chiunzi. La scorsa notte, sulla strada provinciale 1, al chilometro 4...

Emergenza abitativa a Praiano, maggioranza boccia proposta di Terminiello. «Ripercussioni su stabilità amministrativa»

di LUCIA LIETO  A Praiano non è passata la bozza di modifica al regolamento comunale proposta dal consigliere Arturo...

Dispersione scolastica a Salerno e provincia, firmato protocollo d’intesa in Prefettura

Nel corso della mattinata odierna, presso il “Salone Azzurro” del Palazzo del Governo, è stato sottoscritto il protocollo...

Disabilità, lo sportello di Agenzia Vita Indipendente per Cava e Costiera

Far conoscere i principi della Vita Indipendente e Dopo di Noi alle persone con disabilità e alle loro famiglie, i diversi...