34 C
Amalfi

Osservatorio turistico regionale, in Campania si studiano nuove soluzioni. DMO Amalfi progetto pilota

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Passi in avanti decisivi verso la costituzione dell’Osservatorio turistico regionale. Lo annuncia l’assessore alla Semplificazione Amministrativa e al Turismo della Regione Campania, Felice Casucci. Nel perimetro della Delibera di Giunta Regionale numero 199 del 2021, ha avuto nei giorni scorsi un confronto con Anci Campania, soggetto con essa convenzionato, per discutere la proposta di istituire un Osservatorio regionale.

L’assessore Casucci, insieme al Sindaco di Amalfi, Daniele Milano, delegato Anci Campania per il Turismo, e al Segretario di Anci Campania e Sindaco di Gragnano, Nello D’Auria, ha esaminato i punti della proposta, riconoscendo l’importanza di creare un sistema efficace di raccolta e condivisione dei dati turistici nella regione.

È stato evidenziato che l’attuale attività di reingegnerizzazione dei portali informatici regionali – Turismo web e Rilevatore Turistico Regionale -, già in corso, si allinea agli obiettivi proposti da Anci Campania. Una volta completata questa fase, sarà disponibile un portale unico regionale per la gestione e l’analisi dei dati turistici, favorendo l’interoperabilità anche con i sistemi nazionali.

L’assessore Casucci ha sottolineato l’importanza della partecipazione attiva dei Comuni e delle strutture ricettive nel processo di acquisizione dei dati, al fine di rafforzare la qualità delle informazioni disponibili e garantire un monitoraggio accurato dei fenomeni ricettivi nella regione.

Inoltre, è stato accolta con interesse la proposta della Dmo (Destination Management Marketing) Amalfi riguardante l’utilizzo di strumenti di analisi delle destinazioni tramite società esterne per la raccolta dei dati di natura quantitativa e qualitativa, che sarà valutata attentamente dall’Ufficio Speciale per la Crescita e la Transizione Digitale regionale e dalla Direzione regionale Cultura e Turismo.

L’Assessorato al Turismo si impegna a promuovere incontri periodici con tutti i soggetti interessati, al fine di favorire una pianificazione e programmazione turistica sempre più accurata e basata su dati sempre più affidabili.

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Ravello, Gianluca Mansi consegue dottorato di ricerca in Big data management

di EMILIANO AMATO Un ulteriore prestigioso traguardo a impreziosire un lungo percorso di studi affrontato con sacrificio, abnegazione...

Carabinieri, prima assemblea del sindacato SiulCC in provincia di Salerno

Si è svolta questa mattina, presso il Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, la prima storica assemblea del SiulCC,...

Statale Amalfitana, stasera riapertura a senso alternato del tratto franato

Oggi alle 19,30 riapre la Strada Statale 163 “Amalfitana” con senso unico alternato. Ad annunciarlo è il sindaco...

Torna il Maiori Festival: inaugurazione il 1° luglio

Torna in scena il Maiori Festival – in programma dal 1° luglio al 7 agosto – con 10...