3 C
Amalfi

Ravello: auto parcheggiate in doppia fila, trasporto ossigeno non riesce a passare

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Il furgone per il trasporto dell’ossigeno che non riesce a passare a causa delle auto in doppia fila. E’ successo questa mattina a Ravello, in Via XXV Aprile, dove, a causa della mancanza di aree parcheggio si usa sostare i veicoli ambo i lati, consentendo il transito a senso unico al centro della strada. Il furgone diretto presso l’abitazione di un paziente che necessitava di ozono terapia non è riuscito a percorrere la strada agevolente. Non poche le difficoltà di manovra per l’autista.
«Stessa cosa succede sempre all’ambulanza» scrive su Facebook Vincenzo Pacileo, residente della zona sempre abituato a metterci la faccia quando si tratta di denunce sociali. L’esortazione all’Amministrazione comunale e al Comando di polizia Locale di provvedere a garantire ordine e soprattutto sicurezza.

«Le ordinanze sul traffico e parcheggio su Via XXV Aprile e Via San Martino non vengono rispettate, controlli zero ed igiene stradale che è meglio non parlarne» scrive Pacileo.

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Turismo enogastronomico del primo Novecento. I versi del poeta del vino Hans Barth per la “Portatrice d’acqua di Amalfi”

di OLIMPIA GARGANO The "wine singer" Hans Barth wrote a poem commenting on an early 20th-century German illustration dedicated to a water-carrying girl...

In giro per Agerola col ‘Pandino’ rubato: interrogatorio per i quattro minori di Scala e Ravello

Rischiano il rinvio a giudizio i quattro ragazzi, tutti minorenni, di Scala e Ravello, sorpresi dai carabinieri, lo...

Amalfi, vicenda ex Seminario. Lauro: «Unico risarcimento spetta a studenti»

In merito alle ultime vicende dell’ex Seminario di Amalfi, individuato come sede dell’Istituto Tecnico per il Turismo, progetto...

Positano, travolse e uccise Fernanda: pena ridotta ad autista NCC

Tre anni e quattro mesi di reclusione per l’autista NCC che il 21 ottobre del 2021 a Positano...