3 C
Amalfi

Remco Evenepoel: da Amalfi campione del mondo annuncia partecipazione a Giro d’Italia 2023

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Ha scelto Amalfi per annunciare la sua partecipazione al prossimo Giro d’Italia, il campione del mondo in carica, Remco Evenepoel. Il 22enne ciclista belga della Quick-Step Alpha Vinyl Team si è allenato oggi sul manto d’asfalto della Strada Statale 163 “Amalfitana”, tra le strade della sesta tappa della competizione rosa in programma l’11 maggio con partenza e arrivo a Napoli.

Evenepoel, che lo scorso 25 settembre si è laureato campione del mondo in Australia (il più giovane dalla vittoria di Lance Armstrong del 1993) vede chiudesi un anno indimenticabile in cui si è aggiudicato la prestigiosa Liegi-Bastogne-Liegi, la Clásica San Sebastián, due tappe e la classifica generale alla Vuelta a España. E la tappa di Napoli si adatterebbe alle sue caratteristiche.

Questa mattina ha sostato in piazza Flavio Gioia con alle spalle il campanile del Duomo e di Palazzo San Benedetto. E’ da qui che ha registrato, con in dosso la “Rainbow Jersey”, la maglia arcobaleno del campione del mondo, lo short video pubblicato sul suo profilo Instagram con cui annuncia la partecipazione alla competizione rosa nel 2023. “Non vedo l’ora di esserci” ha detto, esaltando la bellezza del luogo in cui si trovava. Ammette di essere felice di trovarsi in Italia per fare alcune ricognizioni, ma anche di poter vestire la maglia arcobaleno da campione del mondo, con la speranza di fare bene e di vedere tanta gente in strada a fare il tifo.

La sesta tappa del Giro d’Italia 2023 sarà breve e intensa, tutta tra il capoluogo campano, la Costiera Amalfitana e la Penisola Sorrentina. Da Napoli si costeggia il Vesuvio dal lato nord per scalare il Valico di Chiunzi, fino a Ravello per poi scendere ad Amalfi per Positano, in un “quasi” circuito che percorre tutta la costa fino a Sorrento. Poi direzione Castellammare. Si affronta una continua e interminabile serie di curve e di saliscendi che terminano nella zona di Pompei da dove la corsa prosegue praticamente rettilinea fino a Napoli. Sul lungomare di via Caracciolo, dove si presenterà probabilmente un gruppo non completo, si disputerà la volata finale.

spot_imgspot_img

articoli correlati

Turismo enogastronomico del primo Novecento. I versi del poeta del vino Hans Barth per la “Portatrice d’acqua di Amalfi”

di OLIMPIA GARGANO The "wine singer" Hans Barth wrote a poem commenting on an early 20th-century German illustration dedicated to a water-carrying girl...

In giro per Agerola col ‘Pandino’ rubato: interrogatorio per i quattro minori di Scala e Ravello

Rischiano il rinvio a giudizio i quattro ragazzi, tutti minorenni, di Scala e Ravello, sorpresi dai carabinieri, lo...

Amalfi, vicenda ex Seminario. Lauro: «Unico risarcimento spetta a studenti»

In merito alle ultime vicende dell’ex Seminario di Amalfi, individuato come sede dell’Istituto Tecnico per il Turismo, progetto...

Positano, travolse e uccise Fernanda: pena ridotta ad autista NCC

Tre anni e quattro mesi di reclusione per l’autista NCC che il 21 ottobre del 2021 a Positano...