23.2 C
Amalfi

San Francesco in Costa d’Amalfi: oggi al via tra Amalfi e Ravello le celebrazioni dell’VIII centenario

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Da oggi, sabato 17 settembre, al prossimo 8 ottobre, Amalfi e Ravello rievocheranno l’VIII centenario del passaggio di San Francesco d’Assisi in Costa d’Amalfi, che la tradizione storica locale attesta all’anno 1222.

Oggi, festa dell’Impressione delle Stimmate di San Francesco, alle 19, nel Duomo di Ravello, fra Carlos Alberto Trovarelli, ministro generale dei Frati Minori Conventuali, 120esimo successore di San Francesco, presiederà la solenne liturgia inaugurale, alla presenza dell’arcivescovo di Amalfi-Cava de’ Tirreni, Orazio Soricelli, e il ministro provinciale dei Frati Minori Conventuali di Napoli, fra Cosimo Antonino.

Evento centrale è costituito dalle due giornate di studi dal titolo: “Presenze francescane in Costa d’Amalfi: storia, arte, tradizione”, a cura del Centro di Cultura e Storia Amalfitana e dall’Associazione “Ravello Nostra” che si terranno, rispettivamente, il 20 settembre a Ravello, nell’aula magna della Biblioteca “San Francesco”, e il 3 ottobre ad Amalfi, presso l’Arsenale della Repubblica, con inizio alle 9.30 e con la partecipazione dei massimi studiosi nazionali, che indagheranno alcuni aspetti legati all’agiografia del Santo e alle testimonianze storiche e artistiche legate alla presenza dell’ordine religioso in Costa d’Amalfi.

Il 20 settembre sarà anche aperta la cappella votiva di san Francesco posta lungo la via che conduce al Convento di Ravello, restaurata nel 2005 dal Rotary Club Costiera Amalfitana.

Nella serata del 3 ottobre, la commemorazione del Transito di San Francesco, alle 20.30, presso il complesso monumentale del SS. Crocifisso di Amalfi, a cura della Fondazione Ravello. Previsto il concerto di musica sacra dal titolo: “Le ultime ore di Francesco”. 

Il 4 ottobre, festa di San Francesco d’Assisi, a Ravello, nei “Giardini del Monsignore”: dalle 10 alle 17, in collaborazione con Poste Italiane, sarà disponibile l’annullo filatelico speciale dedicato all’evento. La cartolina riproduce un disegno realizzato dall’architetto Francesco Fortunato, rappresentante San Francesco tra i chiostri di Amalfi e Ravello.

Alle 20.30, all’Auditorium “Oscar Niemeyer”, si terrà l’appuntamento “Nel nome di Francesco. Serata – evento tra musica, versi e testimonianze”, con la partecipazione di Antonella Ruggiero e Sebastiano Somma. Nel corso della serata sarà proiettato il video-documentario sui luoghi attraversati dal Santo in Costa d’Amalfi, a cura di padre Enzo Fortunato.

Le celebrazioni centenarie si chiuderanno l’8 ottobre, alle ore 19, nella Cattedrale di Amalfi, con la presenza del cardinale Michael Czerny, Prefetto del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale, che presiederà la solenne liturgia eucaristica di chiusura.

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Ravello 1902. Quando E. M. Forster incontrò il dio Pan a Fontana Carosa

di OLIMPIA GARGANO There are cities and towns that become one with the authors who set their works there....

Il Costa d’Amalfi non si ferma più: battuta anche la corazzata San Marzano

Terza vittoria consecutiva del Costa d’Amalfi che in casa batte la corazzata San Marzano, senza dubbio una delle...

Tramonti, lavori rete elettrica: dal 3 ottobre chiusa strada Pietre-Figlino

Da lunedì 3 a venerdì 7 ottobre parte della Sp 141, a Tramonti, sarà interdetta al transito veicolare...

San Francesco e la Costa d’Amalfi: 3 e 4 ottobre annullo filatelico e spettacoli tra Amalfi e Ravello

Annullo Filatelico,  concerto “Le ultime ore di Francesco“, giornata di studi e liturgia sacra: si concludono le celebrazioni...