3 C
Amalfi

Troppi passeggeri, bloccato autobus Sita Amalfi-Agerola: proteste e tensioni

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Autobus della Sita diretto ad Agerola bloccato ad Amalfi per numero eccessivo di passeggeri. Tensione questa sera, intorno alle 19.00, alla fermata di Via Comite, all’incrocio tra la Statale 163 e l’Agerolina dove l’ira dei turisti ha preso il sopravvento.

Molti di questi viaggiatori, per oltre un’ora, hanno visto passare bus sovraccarichi che non si sono fermati. La maggior parte erano componenti gruppi di escursionissti provenienti dal Sentiero degli Dei, giunti da Positano a bordo di bus Sita e in attesa della coincidenza per Agerola.

E dopo la lunga attesa hanno deciso, per qualche minuto, di inscenare la protesta piazzandosi sulla strada, creando una barriera umana impedendo al bus di proseguire.

Senza non poche difficoltà l’autista Sita, più volte preso di mira da insulti, è riuscito ad attenuare la rabbia degli utenti, assicurando l’arrivo, celere, di una nuova corsa. Ed è così che le tensioni si sono placate.

In realtà intorno alle 19.00 da Amalfi sono patiti ben cinque bus per Agerola, mentre due corse “bis” sono state effettuate alle 15.00 e alle 17.00.

La Costiera Amalfitana è letteralmente presa d’assalto in questo 2 giugno: sembra complicato gestire l’abnorme flusso di persone in circolazione su tutto il territorio.

Indignati molti dei passeggeri coinvolti nella disavventura, molti dei quali banganti o escursionisti di stanza presso strutture di Agerola e Furore, di ritorno dalla giornata trascorsa ad Amalfi.

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Turismo enogastronomico del primo Novecento. I versi del poeta del vino Hans Barth per la “Portatrice d’acqua di Amalfi”

di OLIMPIA GARGANO The "wine singer" Hans Barth wrote a poem commenting on an early 20th-century German illustration dedicated to a water-carrying girl...

In giro per Agerola col ‘Pandino’ rubato: interrogatorio per i quattro minori di Scala e Ravello

Rischiano il rinvio a giudizio i quattro ragazzi, tutti minorenni, di Scala e Ravello, sorpresi dai carabinieri, lo...

Amalfi, vicenda ex Seminario. Lauro: «Unico risarcimento spetta a studenti»

In merito alle ultime vicende dell’ex Seminario di Amalfi, individuato come sede dell’Istituto Tecnico per il Turismo, progetto...

Positano, travolse e uccise Fernanda: pena ridotta ad autista NCC

Tre anni e quattro mesi di reclusione per l’autista NCC che il 21 ottobre del 2021 a Positano...