23.2 C
Amalfi

Turismo, Praiano e Montefredane insieme per percorsi innovativi. 15 luglio l’accordo con Casucci

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Un protocollo d’intesa per la sperimentazione di percorsi turistici innovativi nel nome dell’ecosostenibilità. E’ quello che si apprestano a sottoscrivere i sindaci dei comuni di Praiano e Montefredane, in provincia di Avellino.

La firma venerdì 15 luglio alle 10 e 30 nella Congrega del Santissimo Rosario di Piazza San Luca, a Praiano, alla presenza dell’assessore al Turismo della Regione Campania, Felice Casucci.

Si tratta della formalizzazione di un atto già sottoscritto lo scorso 17 novembre alla Regione Campania tra il sindaco Annamaria Caso e l’omologo irpino Ciro Aquino attraverso cui si è avviata la collaborazione tra i due comuni.

«Abbiamo già predisposto un progetto di valorizzazione dei rispettivi territori, in particolare sentieristica e comunicazione – spiega la sindaca di Praiano Anna Maria Caso -. Un atto importante e concreto, primo in Campania, verso l’applicazione del Piano Turismo 2021. Una sperimentazione di percorsi turistici innovativi che mettono in rete le peculiarità dei territori. Un’opportunità virtuosa e coerente con le linee strategiche tracciate dalla Regione».

La Sindaca sottolinea che «è tempo di innovazione metodologica sia nell’azione politica che in quella amministrativa. La pandemia ci impone un cambio di passo. Bisogna avere capacità di idee e proposte.  Si tratta di un’intesa che unisce per la prima volta fascia costiera e aree interne anche in una logica di destagionalizzazione, nella quale si colloca il turismo sportivo, religioso ed enogastronomico. E’ un’opportunità sana, virtuosa e coerente con le linee strategiche tracciate dalla Regione, ed in questo solco vanno collocati i percorsi turistici dei due Comuni che si aprono anche al partenariato delle associazioni e delle imprese».

Al termine del momento istituzionale, con la conduzione del direttore del Quotidiano della Costiera Emiliano Amato, i musicisti Carmine Laino al contrabasso e Pierfrancesco Borrelli al pianoforte si esibiranno in un repertorio della Scuola Italiana del Settecento e del Classicismo Viennese.

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Ravello 1902. Quando E. M. Forster incontrò il dio Pan a Fontana Carosa

di OLIMPIA GARGANO There are cities and towns that become one with the authors who set their works there....

Il Costa d’Amalfi non si ferma più: battuta anche la corazzata San Marzano

Terza vittoria consecutiva del Costa d’Amalfi che in casa batte la corazzata San Marzano, senza dubbio una delle...

Tramonti, lavori rete elettrica: dal 3 ottobre chiusa strada Pietre-Figlino

Da lunedì 3 a venerdì 7 ottobre parte della Sp 141, a Tramonti, sarà interdetta al transito veicolare...

San Francesco e la Costa d’Amalfi: 3 e 4 ottobre annullo filatelico e spettacoli tra Amalfi e Ravello

Annullo Filatelico,  concerto “Le ultime ore di Francesco“, giornata di studi e liturgia sacra: si concludono le celebrazioni...