asd
25.6 C
Amalfi

Maiori, inaugurato il nuovo campo sportivo: partecipazione ed entusiasmo dei ragazzi, ricordo di Vittorio Apicella

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

di EMILIANO AMATO

Un grande prato verde dove nascono speranze. Parafrasando Gianni Morandi, grande entusiasmo e partecipazione ieri sera a Maiori per l’inaugurazione del nuovo manto erboso e delle migliorie apportate al campo “Vittorio Apicella” di Via Capitolo. Sugli spalti tutti i ragazzi delle scuole calcio del Maiori Futsal, in tuta, rigorosamente giallo e blu – ma anche tanti genitori – : nei loro occhi tanta emozione e soddisfazione, nonché voglia di calcare subito quel campo per continuare a coltivare il sogno.

La struttura,  gestita dall’associazione “Le Cavalline” del presidente Vincenzo Apicella, sin sole tre settimane è stata sottoposta un restyling totale. Il nuovo tappeto sintetico di ultima generazione (resistente alle intemperie con un drenaggio ottimale) consentirà ai ragazzi della scuola calcio e della squadra del Maiori Futsal di vivere un’esperienza performante. Questa tipologia di erba sintetica favorisce il corretto rimbalzo e rotolamento del pallone e assicura un supporto omogeneo per i movimenti di accelerazione, rotazione e torsione dei giocatori, limitando il rischio di infortuni e affaticamento precoce.

Sostituite, inoltre, tutte le recinzioni e le strutture in ferro: il rettangolo verde è stato completamente recintato con nuovi pali alti 7 metri. Tutto intorno installati pannelli “sandwich” di nuova tecnologia, sui quali verranno posizionati altri pannelli di protezione con i colori sociali giallo e blu. L’impianto di illuminazione a led si sviluppa su quattro torri faro, che offriranno agli atleti in campo e agli spettatori sugli spalti una visione ottimale. Gli interventi sono stati eseguiti dalla ditta Caligò di Nocera Inferiore, specializzata in impiantistica sportiva. Anche gli spogliatoi e le aree relax sono stati oggetto di un restyling completo, per una spesa complessiva vicina ai 100mila euro a carico del gestore. Un importante investimento per il futuro, non soltanto di natura economica.

La cerimonia di inaugurazione ha visto la benedizione da parte di Don Gennaro Giordano al quale si è aggiunto il parroco Don Nicola Mammato il quale ai ragazzi ha ricordato il valore dello sport e la fortuna di poterlo praticare in una struttura nuova e bella come questa. Toccante il ricordo di Vittorio Apicella, il giovane maiorese stroncato nel 2010, a soli 21 anni, da una leucemia. Sotto il grande striscione dedicatogli dagli amici, il presidente Apicella ha posto un fascio di fiori alla presenza della madre di Vittorio, la signora Anna, a cui tutti i presenti sugli spalti, hanno tributato un forte applauso. Poi il discorso del sindaco Antonio Capone, mostratosi soddisfatto per gli interventi eseguiti dal gestore sulla struttura di proprietà comunale, esaltando la volontà del presidente Apicella di salvaguardare l’identità sportiva maiorese attraverso l’attaccamento ai suoi colori. Ad accompagnarlo il vicesindaco Salvatore Esposito e il comandante della polizia locale Gianluca Ossignuolo.

Nel ringraziare tutti i presenti, il presidente Apicella (in cravatta giallublu) ha sottolineato che certi risultati si raggiungono soltanto con il gioco di squadra. E per questo ha ringraziato tutti i componenti della società, dal direttore sportivo Angelo Scannapieco, al team manager Salvatore Proto e al dirigente accompagnatore Luigi di Capua, oltre al responsabile della scuola calcio Federico Apicella, giovane professore di educazione fisica, ex calciatore della Primavera della Salernitana con esperienze in Serie C1. E poi gli allenatori della prima squadra di Calcio a 5 del Maiori Futsal che si prepara all’esordio in Serie D (domenica la prima a Laviano), Antonio Moffa (allenatore della prima squadra) Michele D’Amato (vice) e Vincenzo Cammarota preparatore  dei portieri.

A scendere in campo per la partita inaugurale, i padroni di casa del Maiori Futsal che hanno ospitato i cugini dell’Asd Santa Marina di Pogerola che incontreranno sullo stesso terreno di gioco alla seconda giornata di campionato domenica 5 novembre prossimo. L’amichevole è terminata con il risultato di 5 a 1 per i padroni di casa. Un ricco buffet offerto dalla società ha chiuso i festeggiamenti per il nuovo campo che regala a Maiori una struttura d’eccellenza. Di sicuro offrirà la possibilità a tanti ragazzi del territorio di fare sport in maniera sana, sicura e professionale. Ogni tanto una buona notizia nell’ambito sociale di una costiera amalfitana tanto facoltosa ma sempre più povera di spazi e attività per chi la abita tutto l’anno, soprattutto i più piccoli.

spot_imgspot_img

articoli correlati

Lavoro nero, controlli dei Carabinieri in Costa d’Amalfi: scoperte tre ditte irregolari

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa del NORM di Amalfi e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Salerno stanno...

Lĕvĭtās: inaugurata ad Amalfi la mostra en plein air di Andrea Roggi 

La vita scorre veloce vista da lassù: dallo specchio di mare alle spiagge, dal civettuolo centro cittadino fino...

Costa d’Amalfi, piano d’intervento con E-distribuzione per potenziamento linee elettriche nei mesi estivi

Un piano d'intervento con E-distribuzione finalizzato a potenziare le linee elettriche e evitare problemi di distacchi di corrente...

Positano, divieto temporaneo di balneazione a Fornillo. Sindaco: «Chieste nuove analisi»

di EMILIANO AMATO A Positano istituito il divieto temporaneo di balneazione per il tratto di mare antistante la spiaggia...