asd
27.2 C
Amalfi

Maiori, spaccio mentre si gira il film: confermati arresti addetti catering. Rientreranno a Roma

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

(ANTEPRIMA) Si è svolta questa mattina, al Tribunale di Salerno, l’udienza di convalida dell’arresto dei due romani dipendenti del catering al servizio delle maestranze impegnate nella realizzazione delle scene del film “The Equalizer 3” trovati, martedì scorso, in possesso di 120 grammi di cocaina.

Confermato l’arresto e la restrizione domiciliare per entrambi. I due, che erano incensurati, sono stati riportati dai carabinieri all’albergo di Maiori dove alloggiavano. Dovranno subito rientrare presso i rispettivi domicili romani dove resteranno ai domiciliari.

Intanto il pubblico ministero Chiara Minerva, titolare delle indagini, potrebbe già nelle prossime ore nominare il medico legale e ordinare l’autopsia sulla salma di Mauro B., il 55enne romano titolare del servizio catering morto a causa di un infarto fulminante lunedì scorso all’uscita da un pub di Maiori. Si dovrà comprendere se il decesso sia conseguenza di un malore (l’uomo soffriva di pregresse patologie cardiocircolatorie) o all’uso di sostanza stupefacente. Nella tasca del Bianchetti, infatti, vennero trovate alcune dosi di cocaina.

Questa tipologia di contenuti, prettamente di natura giornalistica, necessita di firma con nome e cognome del giornalista e non può essere riportata da altri portali web senza citazione della fonte.

spot_imgspot_img

articoli correlati

Il Symphony di Arnault torna nelle acque della Costiera, poi va a Capri. Atterraggio spettacolare a prua

di EMILIANO AMATO Riecco il Symphony nelle acque della “divina” costiera. Questa mattina il mega yacht di proprietà del...

Costa d’Amalfi, il ritorno del figliol prodigo: riecco Davide Mansi

Certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano, canta Antonello Venditti. In questo caso si tratta...

Mare Positano, parla ambientalista Daniele Esposito: «Troppe barche, rischio inquinamento alto. Bisogna intervenire»

Da 43 anni vive a stretto contatto col mare, (da quando, cioè, aveva 13 anni) essendo il guardiano...

Ravello festeggia San Pantaleone, 24 luglio visite mediche specialistiche gratuite. Gli orari

In occasione dei festeggiamenti in onore di San Pantaleone, Medico e Martire, tornano a Ravello gli appuntamenti gratuiti...