28.1 C
Amalfi

Praiano: sindaco Caso “Dalla parte del Cuore”, critiche a Secondo Amalfitano

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Ha affidato a un post di facebook il proprio rammarico misto a disappunto la sindaca di Praiano Anna Maria Caso il giorno dopo la presentazione del libro “Dalla parte del cuore. Storie di un cardiologo e dei suoi pazienti”. Nel volume di Antonio Rebuzzi la sua storia professionale e umana di medico cardiologo che lavora da 40 anni in una terapia intensiva cardiologica, e lo fa attraverso le esperienze dei suoi pazienti. Storie che molto spesso si sono consumate in un limbo, tra la vita e la morte. Tra queste anche quella di Pietro Villani, il quindicenne promessa del calcio morto in un incidente stradale a Praiano nell’agosto del 2019. Una ferita, quella, ancora aperta a Praiano.

Tra gli ospiti della serata, con la sindaca Caso a commentare il libro, anche l’ex sindaco di Ravello Secondo Amalfitano.

«C’erano tutti i presupposti per una serata speciale in ricordo di Pietro – ha scritto la sindaca nel suo commento – . Attraverso il confronto con l’autore, tra l’altro persona amabilissima, e il racconto della sua esperienza professionale e umana  che molto spesso si consuma in un limbo, tra la vita e la morte, dove a volte il medico fa vincere la vita, altre ne è vinto, sono passate tante storie vissute. Come quella di Pietro che lui ha soccorso e che ha trafitto il suo cuore, lasciando un segno profondo come in tutti noi. Tutte vicende realmente accadute che ci insegnano che esiste chi nell’attenuare la sofferenza altrui ha scoperto il suo essere vero e che fare il medico è il mestiere più bello del mondo».

La prima cittadina, da sempre sensibile all’argomento, e vicina alla famiglia di Pietro, specialmente alla madre Ermina, collaboratrice del Comune di Praiano, sottolinea di aver letto il libro per poter poi relazionare con cognizione di causa.

«Io il libro l’ho letto e ho impostato il mio breve intervento su questo. Chiedendo, ponendo quesiti, cercando e trovando spunti di riflessione. Invece, ancora una volta,  il dibattito si è spostato e concentrato sul problema della viabilità e della invivibilità della Costiera. Tutto giusto, per l’amor del cielo. Ma anche tutto molto fuori luogo. Non era quella la sede». Il riferimento è all’intervento dell’ex sindaco di Ravello Amalfitano e al tenore del suo intervento.

«Mi dispiace che Secondo Amalfitano, tra i relatori della serata, e persona che stimo, non sia riuscito a fare a meno di cogliere  l’occasione per fare un comizio, sparando a zero sulla politica di ieri e di oggi. Vantando ricette e soluzioni ai problemi che la politica non sa proporre. E, siccome l’unico amministratore in carica ero io, mi sono sentita gratuitamente e ingiustamente attaccata. Tralascio di commentare qualche intervento che portava ad esempio l’esperienza di Ponza. Tra la realtà di Ponza e quella della Costiera c’è di mezzo un mondo di diversità» ha scritto la sindaca che ha poi aggiunto: «Chi mi conosce sa quanto mi stia battendo per questa causa. Inoltre, con tutto il rispetto per Secondo, e non per difendere la categoria, generalizzare e banalizzare non aiuta ad affrontare i problemi e non contribuisce a dare corretta informazione soprattutto ai tanti giovani presenti.

Se non ho contestato in quel momento è per evitare di innescare ulteriori inutili polemiche, e perché sono una donna resiliente. E soprattutto perché sono rispettosa della famiglia di Pietro e del doloroso percorso che affrontano giorno dopo giorno, cercando di dare un senso a qualcosa che sembra non avere senso. Questa serata doveva essere un contributo in questa direzione. Ci siamo riusciti a metà».

spot_imgspot_img

articoli correlati

Trent’anni senza Antonio Mansi: una vita d’impegno sociale indimenticabile per Scala

di EMILIANO AMATO Sono trascorsi trent'anni da quel maledetto 17 giugno del 1994. Uno dei giorni più tristi per...

Positano, turista americano colto da infarto: elicottero costretto ad atterraggio di fortuna sul molo

Positano intervento con elisoccorso in codice rosso in spiaggia. Nella sola giornata di ieri sono stati bel quattro...

Attivi i collegamenti bus-traghetto per turisti e residenti di Ravello, Tramonti e Scala. Gli orari

È attivo il servizio integrato traghetto + bus che collega Amalfi, Positano, Salerno, Vietri sul Mare, Cetara, Maiori...

Calcio, finale Costa d’Amalfi-Bisceglie: ecco la terna arbitrale. Le probabili scelte di mister Proto

di EMILIANO AMATO Sarà il signor Francesco Palmisano della sezione di Saronno ad arbitrare la finale di ritorno...