11.5 C
Amalfi

Seimila bambini da Papa Francesco: giungeranno a Roma da 56 paesi del mondo

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Provengono da 56 Paesi gli oltre seimila bambini che lunedì 6 novembre dalle 14, nell’Aula Paolo VI, incontreranno Papa Francesco. Arriveranno da diverse parti del mondo e giungeranno in Vaticano per l’evento “I bambini incontrano il Papa” patrocinato dal Dicastero per la Cultura e l’Educazione. I giovani giungeranno a San Pietro a bordo di 8 treni e 15 bus speciali messi a disposizione dal Gruppo FS Italiane e si riuniranno per condividere con il Santo Padre le loro speranze e preoccupazioni per il futuro. 

«La giornata sarà un’onda di pace, un sorriso di pace. Un momento speciale in cui i bambini saranno al centro dell’attenzione – ha dichiarato padre Enzo Fortunato, coordinatore dell’evento – ma anche un’opportunità per tutti gli adulti di crescere, di riscoprire l’importanza della purezza, dell’innocenza e dell’amore che solo i più piccoli possono portare nel mondo. Sarà un appuntamento dedicato a nutrire la speranza e a costruire un futuro migliore per tutti noi attraverso l’ispirazione che i bambini possono offrire».

Durante l’evento, dove si esibiranno sul palco il Piccolo Coro dell’Antoniano e Mr. Rain, dieci bambini di diverse nazionalità rivolgeranno alcune domande al Santo Padre sui temi a loro più cari: ambiente, pace, fratellanza universale e diseguaglianze sociali. 

All’incontro moderato dal Direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni, hanno partecipato tra gli altri: il Card. José Tolentino de Mendonça, Prefetto del Dicastero per la Cultura e l’Educazione, Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant’Egidio, Angelo Chiorazzo, fondatore della Cooperativa Auxilium, Padre Enzo Fortunato, frate Minore Conventuale, Maria Luisa Grilletta, direttore Pianificazione Industriale Trenitalia, Aldo Cagnoli, comandante di linea aerea e scrittore, e Flavio Lotti, Presidente della Fondazione PerugiAssisi per la Cultura della Pace.

Il logo dell’evento è stato disegnato dall’illustratrice Simona Binni e rappresenta dei bambini che ridisegnano il mondo con la loro semplicità ed innocenza. Il trailer è stato scritto e diretto dall’architetto Marco Capasso.

In sala erano presenti i cinque bambini, che in rappresentanza degli oltre seimila, hanno accompagnato il Santo Padre all’Angelus il primo ottobre dove è stato annunciato l’evento del 6 novembre (Pamela, 7 anni – Siria; Grigoryi, 7 anni – Ucraina; Alessio, 10 anni – Benin; Alejandro, 7 anni – Guatemala; Tomas, 9 anni – Australia). L’incontro è organizzato in sinergia con il Dicastero per la Cultura e l’Educazione, la Comunità di Sant’Egidio, la Cooperativa Auxilium, Trenitalia e Busitalia (società del Gruppo FS Italiane), gli Uffici Scolastici Regionali e con il sostegno del mondo francescano, della Fondazione PerugiAssisi e della Federazione Italiana Giuoco Calcio.

IL PROGRAMMA 

Alle 12 i bambini arriveranno a bordo di 8 treni speciali Trenitalia e 15 autobus Busitalia

Alle 14.00 si riuniranno nell’Aula Paolo VI

Alle 14.30 saluti di benvenuto, esibizione del Piccolo Coro dell’Antoniano e contributi scuole

Alle 15.20 esibizione del cantante Mr. Rain 

Prima dell’arrivo del Santo Padre, il Cardinale Josè Tolentino Mendonca introdurrà l’evento

Alle 15.30 Papa Francesco raggiungerà l’Aula e sarà accolto dai canti dei bambini 

Intervento del Santo Padre e domande da parte di dieci bambini

A fine evento uno dei treni ripartirà dalla stazione Vaticano 

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Unisa, al via le giornate di orientamento e accoglienza delle future matricole

Da domani 23 aprile tornano gli appuntamenti di opening e conoscenza promossi dal programma “UnisaOrienta”.  L’Ateneo è pronto ad accogliere studenti e studentesse degli...

A Napoli la prima vigna gestita da studenti delle periferie

Una vigna didattica per promuovere nuove forme d'integrazione e di formazione per i ragazzi delle periferie di Napoli e, allo stesso tempo,...

Automobilismo, Coppa Primavera: trionfa Vinaccia

Si è svolta con successo la 32esima edizione della Coppa della Primavera, gara automobilistica sulle strade della Costiera...

Bimbi sbranato dai pitbull, OIPA (Protezione animali) chiede di regolamentare la detenzione

I casi di cronaca parlano sempre più spesso di aggressioni da parte di cani molossi o molossoidi che...