28.1 C
Amalfi

A Ravello “IN-formazione. Il recupero del patrimonio culturale nella transizione ecologica”

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Si svolgerà a Ravello il 5 e 6 giugno il primo appuntamento di “IN-formazione. Il recupero del patrimonio culturale nella transizione ecologica”, progetto ideato e proposto dalla Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali in sinergia con l’Università degli Studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Ingegneria Civile Edile Ambientale – e con il Centro Universitario Europeo Beni Culturali (CUEBC), con il supporto della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali.

Obiettivo dell’iniziativa è favorire lo scambio di conoscenze e competenze tra i vari soggetti che operano nell’ambito del recupero e della valorizzazione del patrimonio culturale costruito, con particolare riguardo al suo riuso efficiente.

A Ravello il primo appuntamento in programma, incentrato sulla definizione del contesto di riferimento per soggetti della filiera e stakeholders. Un secondo incontro, atto a presentare buone pratiche, progetti realizzati e in fieri, è in via di definizione.

Il convegno sarà fruibile in presenza il 5 e 6 giugno nell’auditorium di Villa Rufolo e con collegamento streaming presso la sala conferenze “Maria Clara Lilli Di Franco” di via Milano 76 a Roma, sede della Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali. L’evento sarà trasmesso anche in in diretta e, successivamente, disponibile on demand sulla Piattaforma FAD della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali a partire dal 3 luglio e fino al 10 ottobre.

Il convegno, con valenza formativa, è aperto alla partecipazione del personale MiC e di altre pubbliche amministrazioni, professionisti del settore come architetti, ingegneri e geometri.

Le iscrizioni sono aperte dal 3 maggio al 19 maggio; per tutti i dettagli sul programma, modalità di iscrizione e fruizione consulta la pagina dedicata.

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Trent’anni senza Antonio Mansi: una vita d’impegno sociale indimenticabile per Scala

di EMILIANO AMATO Sono trascorsi trent'anni da quel maledetto 17 giugno del 1994. Uno dei giorni più tristi per...

Positano, turista americano colto da infarto: elicottero costretto ad atterraggio di fortuna sul molo

Positano intervento con elisoccorso in codice rosso in spiaggia. Nella sola giornata di ieri sono stati bel quattro...

Attivi i collegamenti bus-traghetto per turisti e residenti di Ravello, Tramonti e Scala. Gli orari

È attivo il servizio integrato traghetto + bus che collega Amalfi, Positano, Salerno, Vietri sul Mare, Cetara, Maiori...

Calcio, finale Costa d’Amalfi-Bisceglie: ecco la terna arbitrale. Le probabili scelte di mister Proto

di EMILIANO AMATO Sarà il signor Francesco Palmisano della sezione di Saronno ad arbitrare la finale di ritorno...