asd
24.6 C
Amalfi

Depuratore Maiori: l’aggiudica è regolare, si attende Consiglio di Stato. Della Pace si smentisce: «Mia fonte errata e fuorviante»

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

La notizia dell’annullamento dell’aggiudica dei lavori di realizzazione del depuratore consortile di Maiori non corrisponde al vero. Stamani è stato lo stesso ex sindaco Salvatore Della Pace, rappresentante del gruppo di minoranza “Cuore rosso per Maiori”, a smentire la notizia da egli stesso diffusa ieri.

Con un post sulla pagina facebook di “Cuore Rosso per Maiori”, Della Pace scrive: «La gioia della notizia ha colpito questa volta il Cuore Rosso per Maiori. Senza fare alcuna verifica ho sentito il bisogno, immediatamente, di manifestare la mia euforia per il paese: finalmente si scongiurava un reale pericolo per la nostra comunità. A malincuore devo prendere atto che la fonte della notizia si è dimostrata errata e fuorviante. Con più ardore questo gruppo continua a sostenere che così come è stato progettato un dato è certo: a pagare il prezzo più duro saranno le nuove generazioni; il loro paese sarà letteralmente sventrato».

Abbiamo contattato Domenico Ranesi, dirigente del settore “Viabilità e Trasporti” della Provincia di Salerno il quale ci ha rassicurati circa la regolarità dell’iter procedurale.

I lavori sono stati aggiudicati a un consorzio e la ditta classificatasi seconda ha ricorso al Tribunale amministrativo regionale.

 «Il Tar ci ha dato ragione ma l’impresa ha fatto ricorso al Consiglio di Stato il quale già si è espresso. Attendiamo la pronuncia» ci ha spiegato Ranesi.

spot_imgspot_img

articoli correlati

Il Symphony di Arnault torna nelle acque della Costiera, poi va a Capri. Atterraggio spettacolare a prua

di EMILIANO AMATO Riecco il Symphony nelle acque della “divina” costiera. Questa mattina il mega yacht di proprietà del...

Costa d’Amalfi, il ritorno del figliol prodigo: riecco Davide Mansi

Certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano, canta Antonello Venditti. In questo caso si tratta...

Mare Positano, parla ambientalista Daniele Esposito: «Troppe barche, rischio inquinamento alto. Bisogna intervenire»

Da 43 anni vive a stretto contatto col mare, (da quando, cioè, aveva 13 anni) essendo il guardiano...

Ravello festeggia San Pantaleone, 24 luglio visite mediche specialistiche gratuite. Gli orari

In occasione dei festeggiamenti in onore di San Pantaleone, Medico e Martire, tornano a Ravello gli appuntamenti gratuiti...