asd
24.6 C
Amalfi

Elezioni Minori: Maria Citro ufficializza candidatura a sindaco. Guiderà “Le Formichelle”

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

di EMILIANO AMATO

A Minori Maria Citro ufficializza la sua candidatura alla carica si sindaco. L’ex assessore alle Politiche Sociali, Bilancio e Programmazione economica della giunta Reale da cui, nel maggio scorso, aveva rassegnato le dimissioni, sarà della contesa nella prossima primavera quando gli elettori di Minori saranno chiamati a scegliere il nuovo sindaco. A conclusione del terzo mandato consecutivo, l’uscente Andrea Reale non potrà ricandidarsi alla carica di primo cittadino e il gruppo di maggioranza “Via Nova” (che ha già annunciato incontri pubblici) è chiamato a individuare il suo successore. Il papabile è sempre il vicesindaco Sergio Bonito che non è ancora stato ufficializzato. Citro, che si è sempre portata avanti col lavoro (si era dimessa proprio perchè non vedeva all’orizzonte una programmazione politica adeguata alle sfide future), in questi ultimi mesi ha potuto riflettere, stimolata da gruppi di cittadini, circa la possibilità di guidare una lista civica per un nuovo corso per Minori. E, dunque, andrà per la propria strada.

“Le Formichelle” è il nome scelto dal neonato gruppo che coinvolge circa trenta persone dalle diverse provenienze sociali (qualcuno già impegnato nella politica locale), pronto a trasformarsi in movimento civico e in formazione elettorale. Un nome evocativo, della laboriosità al femminile. Già, perché Maria Citro rappresenta innanzitutto l’orgoglio femminile e la forza delle donne in politica.

«Dopo attente e serene riflessioni negli ultimi mesi e su sollecitazione di alcuni miei grandi amici, nonchè sostenitori, ho deciso di ufficializzare e rendere pubblica la mia candidatura a sindaco di Minori, in vista delle prossime elezioni amministrative» ha dichiarato Citro al Quotidiano della Costiera, aggiungendo: «E’ giusto e doveroso palesare la mia scelta, dopo quattro mesi dalle dimissioni: mesi che hanno condotto a profonde riflessioni, a momenti di forte criticità, in cui ho dovuto decidere che senso dare all’impegno e al tempo profuso in quattordici anni di vita amministrativa nel Comune di Minori. Mesi scanditi da tante chiacchierate ed interlocuzioni con persone  che mi hanno entusiasmata e mi hanno motivata a candidarmi, affinchè continuassi con l’impegno sociale e politico  nel nostro paese, garantendomi il loro sostegno in questo importante e complesso compito».

Determinazione, passione civile e morale per il paese: queste le linee guida dell’impegno di Maria Citro. «Il profondo senso di appartenenza alla nostra comunità – spiega – hanno fatto il resto, guidandomi a valutare la scelta, per la quale oggi mi presento agli elettori assieme al mio gruppo di lavoro.

La responsabilità è troppo grande, perciò, anche per dare vigore al senso vero della politica, che è l’arte di governare la cosa pubblica, abbiamo sentito, fin da subito, la necessità  di creare  una squadra di confronto per maturare e condividere idee e prospettive da sviluppare, nonchè, individuare bisogni, atti alla crescita e allo sviluppo armonioso della nostra realtà».

LE FORMICHELLE

«Siamo qui come tante Formichelle laboriose, vogliamo lavorare incessantemente al servizio di Minori, per  dare, fare, creare opportunità migliorative per il nostro paese.

Siamo donne e uomini entusiasti, motivati, disponibili e pronti al confronto.

Donne e uomini che desiderano stilare  insieme  un programma politico che parta dai bisogni concreti di tutti i cittadini. Il nostro desiderio più grande è quello di  restituire senso civico, vivibilità e pluralismo di azioni ed interventi».

L’APERTURA E L‘ IMPEGNO

«Saremo aperti a tutte  le forze sociali di Minori, per trovare ulteriori spazi di condivisione, al fine di realizzare progetti per una nuova stagione di crescita del nostro paese e di tutta la sua gente.

A tal fine, ci impegniamo a non utilizzare la polemica come strumento politico,  ma a risolvere ogni eventuale problema con l’impegno attivo di tutti e siamo convinti che la forza aggregante e mediatoria delle donne possa essere un valore aggiunto al bene collettivo.

Siamo certi che  il lavoro di squadra, quello vero, quello che si svolge in equipè e con l’interazione delle competenze e delle passioni, ci porterà a raggiungere i risultati a cui aspiriamo.

Siamo fiduciosi e abbiamo il dovere di credere fermamente nelle capacità dei giovani, nel loro entusiasmo, nelle loro passioni, nella loro visione innovativa, sulla quale vogliamo contare per rendere concreto il loro desiderio di trasformazione e siamo, altresì, convinti del valore morale degli anziani, intendendo lavorare ad un progetto dal quale nessuno debba sentirsi estromesso. Il nostro proposito è simile ad un albero con profonde radici che affondano nella memoria e sul cui vivo tronco vanno continuamente inseriti innesti di gemme nuove. 

  Crediamo fermamente nella forza delle Istituzioni che sono al servizio di tutti i cittadini per raggiungere le stesse opportunità, siamo convinti che i diritti siano diritti e non concessioni e  consideriamo un valore aggiunto chi ha avuto esperienza di  gestione laboriosa della cosa publica ed è anche questa la motivazione del gruppo a condividere la mia candidatura».

UNA CAMPAGNA ELETTORALE LEALE

Citro conclude la presentazione della sua discesa in campo con un messaggio rivolto a coloro che saranno i suoi avversari: «Auspichiamo una campagna elettorale condotta senza ingiurie, ma con la convinzione che l’amicizia, la dignità e l’onestà siano valori irrinunciabili e non negoziabili».

spot_imgspot_img

articoli correlati

Ravello, conferita la cittadinanza onoraria al cardinale Claudio Gugerotti

"Qui a Ravello mi sono sempre sentito in famiglia. Mi avete accompagnato negli anni in cui ho ricoperto...

Atrani omaggia Ennio Morricone: 26 luglio concerto in piazzetta

Atrani, uno dei borghi più belli e il più piccolo d’Italia, omaggia il Premio Oscar Ennio Morricone con...

Mattarella alla cerimonia del Ventaglio: «Gli atti contro la libera informazione sono eversivi»

Come da tradizione si è svolta presso il Quirinale la cerimonia del Ventaglio, momento in cui il Capo...

Maiori. Col Family Village apre al porto il parco giochi con i gonfiabili più grandi d’Italia

Al porto di Maiori il parco giochi con i gonfiabili più grandi d’Italia grazie al “Family Village”, dal 6 al...