18.4 C
Amalfi

Grosso smottamento ad Amalfi, detriti in mare. Nessun ferito

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Un grosso smottamento si è verificato poco prima delle 13 ad Amalfi al disotto della statale, nei pressi della diga foranea del porto. Alcuni vecchi terrazzamenti, costruiti con muri a secco a strapiombo sulla roccia, sono collassati da un’altezza di circa quaranta metri.

Tutto il materiale franoso è finito in mare creando una grossa chiazza marrone.

Tante le persone accorse sul posto e da mare molte imbarcazioni si sono fermate dopo aver avvertito il forte boato e aver visto alzarsi la grossa nuvola di polvere. Attoniti i bagnanti che hanno assistito alla scena in presa diretta.


Il crollo è avvenuto proprio a ridosso di una discesa a mare privata al servizio di una villa. La zona era stata interessata di recente da interventi di manutenzione. Compromessa anche la staticità della carreggiata esterna della SS163 su quel tratto.

I Vigili del Fuoco che stanno intervenendo sul posto e rassicurano che non vi sono persone coinvolte. Con loro Carabinieri, Vigili Urbani, Anas, Guardia Costiera e il sindaco Daniele Milano con alcuni componenti la sua amministrazione.
Il pensiero è andato inevitabilmente alla grossa frana del 2 febbraio del 2021 a circa 200 metri in linea d’aria da qui, proprio nel centro abitato.

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Unisa, al via le giornate di orientamento e accoglienza delle future matricole

Da domani 23 aprile tornano gli appuntamenti di opening e conoscenza promossi dal programma “UnisaOrienta”.  L’Ateneo è pronto ad accogliere studenti e studentesse degli...

A Napoli la prima vigna gestita da studenti delle periferie

Una vigna didattica per promuovere nuove forme d'integrazione e di formazione per i ragazzi delle periferie di Napoli e, allo stesso tempo,...

Automobilismo, Coppa Primavera: trionfa Vinaccia

Si è svolta con successo la 32esima edizione della Coppa della Primavera, gara automobilistica sulle strade della Costiera...

Bimbi sbranato dai pitbull, OIPA (Protezione animali) chiede di regolamentare la detenzione

I casi di cronaca parlano sempre più spesso di aggressioni da parte di cani molossi o molossoidi che...