31.9 C
Amalfi

A Salerno il forum dell’Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Si svolgerà a Salerno tra le giornate del 23 e 24 settembre il forum nazionale dell’Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia.

L’unione è riconosciuta dal Consiglio nazionale Forense tra quelle specialistiche e maggiormente rappresentative. I suoi iscritti, avvocati che si occupano prevalentemente di Diritto di Famiglia e Minori in tutte le loro accezioni, professionalità sufficientemente selezionate e attente sull’argomento.

Venerdì 23 settembre, al Lloyd’s Baia Hotel di Vietri sul Mare l’apertura dei lavori del seminario dal titolo “Le nuove professionalità dell’Avvocato nel diritto di famiglia e dei minori”. I convegnisti provenienti dalle diverse aree d’Italia, riceveranno i saluti del presidente del Tribunale di Salerno, Giuseppe Ciampa, del presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Salerno, l’avvocato Silverio Sica, del presidente dell’Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia, il professore e avvocato Claudio Cecchella (che coordinerà i lavori) e dell’avvocato Maria Teresa De Scianni, presidente della sezione ONDiF di Salerno, che ha curato l’organizzazione dell’evento in loco.  

I lavori dureranno per tutta la giornata di venerdì e, per la mattinata di sabato, presso salone di rappresentanza della Provincia di Salerno, così da consentire ai partecipanti di poter vistare i luoghi di maggior attrazione di Salerno e provincia prima di fare rientro nelle diverse regioni di appartenenza e prepararsi al voto del giorno seguente. A palazzo Sant’Agostino a fare gli onori di casa il presidente Michele Strianese e la consigliera alle Politiche Sociali e Sanitarie e alle Pari Opportunità Filomena Rosamilia.

Tre le sessioni del forum: Mediazione familiare, Negoziazione Assistita e Il curatore del minore e le nuove frontiere dell’avvocato nelle controversie di famiglia che saranno moderate dagli avvocati Rosa Vincelli, Annunziata Cerboni Bajardi e Barbara Lanza, tutte presidenti di sezione ONDiF.

La due giorni di lavori saranno trasmesse anche in diretta Facebook in quanto, per motivi logistici e di capienza delle sale, si è dovuto scegliere di chiudere le iscrizioni all’evento a un numero limitato di persone (circa 220) pur avendo ricevuto molte altre richieste di partecipazione.

Il presidente dell’Osservatorio nazionale sul Diritto di Famiglia, il professore e avvocato Claudio Cecchella di Pisa, è membro di commissione incaricato dalla Ministra Cartabia per studiare e mettere a punto gli emendamenti e le linee di attuazione della legge 26 Novembre 2021 n° 206 cosiddetta “Legge Cartabia”, di riforma del Processo Civile e Procedura Civile, e, in particolare, del Diritto di famiglia, che vedrà la futura abolizione dei Tribunali per i Minorenni e la realizzazione di un Unico Tribunale per la Famiglia e i Minori.

Per il forum nazionale di Salerno, Cecchella ha convocato illustri giuristi e cultori della materia.

Tra i relatori, 18 in tutto, insigni docenti universitari di Pisa, Bologna e Roma* oltre a magistrati, psicologi, avvocati. Tra i salernitani, illustri esponenti del panorama giuridico forense anche nazionale quali Antonio Valitutti, presidente di Sezione della Corte di Cassazione, e Bruno De Filippis, presidente di Sezione della Corte d’Appello di Salerno, entrambi autori di saggi e monografie su vari argomenti di Diritto di Famiglia.

La Mediazione familiare, come si sa, non è obbligatoria nel “processo di famiglia”, ma con la riforma in atto, dovrà essere suggerita o consigliata anche dal magistrato alle parti in giudizio, prima di portare avanti il contenzioso, nella speranza di ridurne la portata, in termini di conflitto, ma anche il numero, nella speranza di accordi che agevolino la consensualizzazione delle vicende familiari in gioco.

Con il nuovo processo di famiglia sarà, altresì, valorizzata la figura del Curatore Speciale del minore, che dovrà essere chiamato in giudizio, ancor più di prima, a rappresentare le ragioni e gli interessi di quei minori che risultino, per vari motivi, in “conflitto” con i genitori, e comunque in tutte le vicende che, direttamente o indirettamente, li vedranno coinvolti.

Si parlerà, poi, di Mediazione Penale con indubbio richiamo alle tristi vicende di violenza in famiglia e rappresentando i possibili aiuti ai soggetti deboli e le possibili soluzioni anche al fine di prevenire, prima ancora che “curare”, il fenomeno in grande e pericolosa espansione su tutto il territorio nazionale e a tutti i livelli sociali.

Da ultimo si affronteranno le soluzioni alternative ai giudizi contenziosi, quando sia possibile, cioè, consensualmente, trovare accordi di separazione e divorzio, o di modifica delle condizioni di separazione e divorzio, con l’ausilio dei soli avvocati nelle procedure, oramai sempre più utilizzate, di Negoziazione Assistita, per le quali le parti non hanno necessità di rivolgersi ai Tribunali ma, con procedure specifiche e che richiedono competenza e professionalità oltre che grande responsabilità dei professionisti incaricati, possono separarsi, divorziare o accordarsi con atti aventi lo stesso valore delle decisioni di un giudice, quindi pubblici ed esecutivi a tutti gli effetti, che vengono registrati direttamente nei registri dello Stato Civile del Comune di competenza, con il solo visto o la sola autorizzazione di un Pubblico Ministero, che si occupa degli affari civili presso le varie Procure di Tribunale, ai fini di un controllo sulla rispondenza dell’accordo agli interessi e ai diritti di figli minori, maggiorenni non autosufficienti o figli portatori di handicap.

I lavori saranno intervallati da gradevoli pause, quali il light lunch o la cena di gala sulla splendida terrazza del Lloyd’s Baia Hotel e un light lunch buffet, organizzato presso la Provincia dalla Pasticceria Romolo di Salerno, ed anche allietati, per la sera del venerdì, dalle note dell’Antica Napoli, omaggio dei Malvarosa Ensemble di Marino Cogliani e del M° Maurizio Cogliani, che faranno compagnia ai commensali alla cena, con una gradevole posteggia napoletana e poi con le canzoni amabilmente interpretate dalla virtuosa, di nome e di fatto, Mimma Virtuoso con l’accompagnamento a chitarra di Maurizio Cuomo.

*I RELATORI

1) Prof. Andrea Nicolussi, professore ordinario dell’Università Cattolica di Milano

2) Avv. Pasqua Lacatena, delegata F.I.A.Me.F. (Federazione Italiana Associazioni di Mediazione Familiare)

3) Dr.ssa Daniela Bianchini, Giudice del Tribunale per i Minorenni di Roma e Presidente di Gemme Italia

4) Prof.ssa Chiara Favilli, prof.ssa associata Università di Pisa

5) Dr.ssa Maria Martello, Psicologa e scrittrice, giudice onorario del Trib. per i Minorenni di Milano

6) Dr.ssa Livia Locci, Sostituto Procuratore alla Procura di Torino

7) Dr.ssa Ilaria De Vanna, Psicologa e Formatrice alla giustizia riparativa

8) Dr.ssa Monica Velletti, Pres. di sezione del Tribunale di Terni e Vice Presidente di Gemme Europa

9) Prof.ssa Avv. Rita Lombardi, Prof.ssa Associata dell’Università Federico II di Napoli

10) Prof. Avv. Michele Lupoi, Professore ordinario dell’Università di Bologna

11) Dr. Antonio Valitutti, Presidente di sezione della Corte di Cassazione

12) Prof. Avv. Mauro Paladini, Professore ordinario dell’Università di Milano Bicocca

13) Dr.ssa Sebastiana Ciardo, Giudice della Corte d’Appello di Palermo

14) Prof. Avv. Arnaldo Morace Pinelli, Prof. Ordinario dell’Università di Roma “Tor Vergata”

15) Dr.ssa Gabriella Tomai, Presidente del Tribunale per i Minorenni di Bologna

16) Dr. Bruno De Filippis, Presidente di sezione della Corte d’Appello di Salerno

17) Prof. Avv. Romolo Donzelli, Professore associato dell’Università di Macerata

18) Prof. Avv. Claudio Cecchella, Professore Ordinario dell’Università di Pisa e Presidente ONDiF

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Atrani, Vincenzo Di Landro agente di Polizia: a Campobasso il giuramento

Ha coronato il suo sogno di indossare la divisa della Polizia di Stato. Oggi, 19 giugno, Vincenzo Di...

Chiusura Statale 163 Amalfitana: avviati gli interventi di messa in sicurezza del costone roccioso in territorio di Piano di Sorrento

Sono in corso dal primo pomeriggio di oggi le attività di disgaggio del materiale lapideo dalla montagna interessata...

Ravello, al via la seconda edizione del Concorso Internazionale “Schola Cantorum”

Domenica 23 giugno, a partire dalle 12,00 l'auditorium "Oscar Niemeyer" di Ravello ospita le semifinali e le finali...

Strada chiusa Positano-Sorrento, proseguono i lavori al costone roccioso

Sulla statale 163 “Amalfitana”, chiusa al chilometro 7,214, nel comune di Piano di Sorrento, sono in corso le...