11.5 C
Amalfi

“Granfondo due Costiere”, domenica SS 163 Amalfitana chiusa per passaggio gara ciclistica

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

di EMILIANO AMATO

Per consentire lo svolgimento della gara ciclistica amatoriale “Granfondo due Costiere”, domani, domenica 25 febbraio, è prevista la chiusura stradale su tutto il percorso di gara nei comuni interessati. Tra questi anche quelli della Costa d’Amalfi. La gara, organizzata dall’associazione Cycling Brixia, vedrà la partenza a Sorrento alle 9,00 e salirà per Agerola. L’arrivo della carovana a Furore è previsto per le 10,34, poi il passaggio sull'”Agerolina” e l’ingresso sulla Statale 163 attraverso il comune di Conca dei Marini, l’attraversamento dei centri di Praiano e Positano (ultimo passaggio stimato per le 11,16) verso l’arrivo a Sorrento.

La Prefettura di Salerno ha disposto la sospensione temporale della circolazione sulla principale arteria della costiera, dalle 10.00 alle 11.30 circa, e comunque fino al passaggio dell’auto di fine gara.

Si raccomanda pertanto di evitare gli spostamenti durante gli orari interessati dal passaggio della gara e di organizzarli tenendo conto delle chiusure previste nei comuni di Positano, Praiano, Furore, Conca dei Marini.

spot_imgspot_img

articoli correlati

Unisa, al via le giornate di orientamento e accoglienza delle future matricole

Da domani 23 aprile tornano gli appuntamenti di opening e conoscenza promossi dal programma “UnisaOrienta”.  L’Ateneo è pronto ad accogliere studenti e studentesse degli...

A Napoli la prima vigna gestita da studenti delle periferie

Una vigna didattica per promuovere nuove forme d'integrazione e di formazione per i ragazzi delle periferie di Napoli e, allo stesso tempo,...

Automobilismo, Coppa Primavera: trionfa Vinaccia

Si è svolta con successo la 32esima edizione della Coppa della Primavera, gara automobilistica sulle strade della Costiera...

Bimbi sbranato dai pitbull, OIPA (Protezione animali) chiede di regolamentare la detenzione

I casi di cronaca parlano sempre più spesso di aggressioni da parte di cani molossi o molossoidi che...