3 C
Amalfi

Andrea e Nicola Pansa “Pasticcieri dell’anno 2023”. Premio condiviso con tutto lo staff

ultima modifica

Share post:

spot_imgspot_imgspot_img

Ad Andrea e Nicola Pansa di Amalfi il premio “Pasticcieri dell’anno 2023”. La cerimonia di consegna dell’ambito riconoscimento dell’APEI (Ambasciatori Pasticcieri dell’Eccellenza Italiana) presieduta da Iginio Massari, è avvenuta questa mattina nella Pastry Arena del Sigep a Rimini.

E’ stato lo stesso maestro, simbolo della pasticceria italiana nel mondo, a premiare i fratelli Pansa, eredi di una dolce tradizione sulla Costa d’Amalfi lunga ben 193 anni dietro cui c’è studio, lavoro e passione.

«Sono due professionisti che hanno anche una grande fortuna: quella di abitare in una zona di vacanza perché uno che abita ad Amalfi è come se lavorasse in vacanza» ha detto, con tono ironico, Massari, ricordando con piacere l’esperienza vissuta lo scorso anno in Costiera in occasione del Santa Rosa Pastry Cup.

«Nell’artigiano non basta lavorare: per avere successo bisogna imparare a comunicare e tutti e due (i fratelli Pansa ndr) quest’arte per la comunicazione ce l’hanno nel sangue. Una capacità che vi fa onore» ha aggiunto Massari.

«Il maestro ci ha definiti fortunati, è vero, perché noi abbiamo l’onore di rappresentare un territorio che è baciato dalla fortuna, però siamo stati anche fortunati a trovare sulla nostra strada Iginio Massari. Per noi è un grandissimo punto di partenza. Da oggi bisogna lavorare sempre di più, sempre sodo, per meritare questo riconoscimento» ha dichiarato un emozionato Nicola Pansa.

In platea c’erano anche i collaboratori della storica pasticceria d’Amalfi in cui continua a vivere la tradizione che va a braccetto con l’innovazione.

«Un ennesimo grande riconoscimento che condividiamo con gioia con una folta delegazione di nostri collaboratori presenti a Rimini e con tutti gli altri rimasti a casa, artefici fondamentali di questa crescita che ha portato Pansa negli anni ai vertici della pasticceria nazionale e internazionale. Un premio che dedichiamo alle nostre famiglie, alla città di Amalfi e a tutti i nostri affezionati clienti da ogni parte del mondo» si legge dalla pagina facebook della Pasticceria Pansa, sempre più rappresentante autorevole della fine tradizione pasticciera e dell’eccellenza della Costa d’Amalfi.

redazione
http://www.quotidianocostiera.it
spot_imgspot_img

articoli correlati

Turismo enogastronomico del primo Novecento. I versi del poeta del vino Hans Barth per la “Portatrice d’acqua di Amalfi”

di OLIMPIA GARGANO The "wine singer" Hans Barth wrote a poem commenting on an early 20th-century German illustration dedicated to a water-carrying girl...

In giro per Agerola col ‘Pandino’ rubato: interrogatorio per i quattro minori di Scala e Ravello

Rischiano il rinvio a giudizio i quattro ragazzi, tutti minorenni, di Scala e Ravello, sorpresi dai carabinieri, lo...

Amalfi, vicenda ex Seminario. Lauro: «Unico risarcimento spetta a studenti»

In merito alle ultime vicende dell’ex Seminario di Amalfi, individuato come sede dell’Istituto Tecnico per il Turismo, progetto...

Positano, travolse e uccise Fernanda: pena ridotta ad autista NCC

Tre anni e quattro mesi di reclusione per l’autista NCC che il 21 ottobre del 2021 a Positano...